Fonte Ministero della Salute
in foto: Fonte Ministero della Salute

In Campania superata la soglia dei 10mila vaccinati contro il Coronavirus, da quando il 31 dicembre scorso è iniziata ufficialmente la prima fase della campagna di vaccinazione che riguarderà il personale sanitario e gli anziani ospiti della case di riposo. Al momento in Campania sono stati somministrati 10.745 vaccini del tipo Pfizer, che richiede il richiamo dopo circa un mese, con una copertura del 31,7% delle dosi di vaccino consegnate: al momento 33.870 su 135.890 totali. È la quinta regione in Italia, dopo Lazio, Veneto, Toscana e Basilicata. In Campania prevalgono gli uomini nelle vaccinazioni, con 5.767 somministrazioni, contro le 4.978 per le donne. Mentre la fascia d'età più vaccinata è quella tra i 50-59 anni. Sui 10.745 vaccinati significativo il numero del personale non sanitario, pari a 1.094, seconda regione in Italia dietro il Piemonte, mentre il Lazio al terzo posto è distanziato a 680. Risulta vaccinato anche solo 1 anziano ospite di case di riposo. Questi i dati pubblicati dal Ministero della Salute, che però risentono anche della velocità di trasmissione dalla regioni.

Campania quinta in Italia per vaccinazioni Covid19

Le prime 720 vaccinazioni in Campania sono avvenute il 27 dicembre scorso, in occasione del Vaccine Day europeo. Ma la campagna di vaccinazione vera e propria è partita il 31 dicembre. Ieri le dosi somministrate erano 6.671 dosi, pari al 19,7%. Ad oggi, la Campania, con il 31,7% di vaccinazioni fatte sulle dosi consegnate pari a 33.870, è la quinta regione d'Italia al momento per copertura vaccinale, se si esclude la Provincia Autonoma di Trento al 54,8% (2.726 somministrazioni su 4.975 consegnate). Prima della Campania ci sono Lazio al 48,7% (22.314 vaccinazioni su 45.805), Veneto al 40,6% (15.776 vaccinazioni su 38.900), Toscana al 37,8% (10.545 vaccinazioni su 27.920) e Basilicata al 37,4% (1.864 vaccinazioni su 4.980).

La fascia 50-59 anni la più vaccinata

Al momento, secondo i dati del Ministero della Salute, in Campania risultano vaccinati 4.978 donne e 5.767 uomini. C'è poi la suddivisione per fasce d'età, che dipendono però dal fatto che si sta vaccinando prevalentemente personale sanitario, la maggiore è quella tra 50-59 anni (2.956 vaccinazioni), seguita da 60-69 anni (2.628), 40-49 anni (1.887), 20-29 anni (830) e 70-79 anni (119), infine la fascia 80-89 (4 vaccinazioni).

In Campania vaccinato solo un anziano e mille non medici

Per quanto riguarda la distribuzione dei vaccini per categoria, la maggiori parte delle vaccinazioni (9.650) è stata fatta su operatori sanitari e sociosanitari. Molto alto il numero dei vaccinati tra il personale non sanitario (1.094), al secondo posto in Italia, dopo il Piemonte, a quota 1.314, e davanti al Lazio a 680 e al Veneto a 614. Distaccate ampiamente le altre regioni. La Campania invece è penultima per vaccinazioni ad ospiti di strutture residenziali, con un solo anziano vaccinato, davanti a Calabria, Basilicata, Friuli Venezia Giulia ferme a 0. In Toscana ad oggi, invece, si contano 2928 anziani delle case di riposo vaccinati, contro 44 non sanitari. In Emilia Romagna 718 anziani e 286 non sanitari. In Lazio gli anziani vaccinati sono stati 929, in Piemonte 264.

I dati pubblicati dal ministero della salute