Covid 19
22 Settembre 2022
15:49

Covid Campania, oggi 1.755 contagi e 3 morti: bollettino di giovedì 22 settembre 2022

Ancora lieve calo nei contagi, mentre aumentano leggermente i ricoveri in degenza ordinaria: i dati del bollettino Covid-19 nelle ultime 24 ore.
A cura di Valerio Papadia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Continuano a diminuire i contagi da Covid-19 in Campana nelle ultime 24 ore: il bollettino odierno della Regione Campania parla di un lieve calo nel numero dei nuovi casi che sono 1.755 (mentre ieri erano stati 1.791) a fronte di 13.265 tamponi analizzati complessivamente (così suddivisi: 3.446 tamponi molecolari e 9.819 tamponi antigenici o cosiddetti rapidi). Continua a calare anche il tasso di positività – vale a dire il rapporto tra i tamponi risultati positivi sul totale di quelli analizzati – che si attesta oggi al 13,23%, mentre ieri era stato del 13,59%. Si registrano, inoltre, anche 3 morti: come specificato dal bollettino odierno della Regione Campania, nelle ultime 48 ore si è verificato un solo decesso, mentre gli altri due si sono verificati in precedenza ma sono stati registrati soltanto ieri.

Covid Campania, i dati sui ricoveri negli ospedali

Per quanto concerne il numero di persone ricoverati negli ospedali regionali a causa del Covid-19, i dati restano sostanzialmente invariati rispetto a ieri. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 9, lo stesso dato registrato anche nella giornata di ieri; nei reparti di degenza ordinaria sono invece 228 i ricoverati, vale a dire uno in più rispetto alla giornata di ieri. Ecco, di seguito, il report completo sullo stato di occupazione dei posti letto negli ospedali della Campania:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 575
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 9 (0)
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (posti letto Covid e offerta privata)
  • Posti letto di degenza occupati: 228 (+1)
31868 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni