1.826 CONDIVISIONI
Covid 19
24 Marzo 2021
15:45

Covid, Ascierto: “A Napoli parte la sperimentazione del vaccino Takis”. Si cercano volontari

L’oncologo Paolo Ascierto: “Partita a Napoli la sperimentazione del vaccino Takis all’Istituto Pascale. Può essere facilmente modificato in laboratorio, per rispondere alle varianti del virus e non necessita di temperature particolari”. La Fondazione Pascale cerca volontari per testare il vaccino.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.826 CONDIVISIONI
Paolo Ascierto.
Paolo Ascierto.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

All'Ospedale Pascale di Napoli parte la sperimentazione del vaccino anti-Covid19 Takis. L'istituto tumori, in prima linea nella lotta al Coronavirus, cerca volontari i test di fase I e II. Ad annunciare l'avvio della sperimentazione a Napoli è l'oncologo Paolo Ascierto: "Abbiamo da poco iniziato la sperimentazione di fase 1 del vaccino Takis, presso il Pascale di Napoli, insieme all’ospedale San Gerardo di Monza e l’Istituto nazionale Malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma". Mentre l’IRCCS Fondazione G. Pascale sulla sua pagina annuncia che "sta per attivare la sperimentazione clinica COVID-eVAX per cui stiamo procedendo ad individuare soggetti volontari sani che vogliono aderire sia per la fase I ma anche per la fase II che garantirà ulteriori posti disponibili". L'istituto ha lanciato un appello quindi a candidarsi. Le domande si potranno inoltrare via email.

Ascierto: "Takis non necessita della catena del freddo"

A differenza di quelli già approvati, è un vaccino a DNA che contiene al suo interno il codice genetico del virus, tradotto in proteine attraverso la mediazione dell’RNA: per questo il farmaco può essere facilmente modificato in laboratorio, per rispondere alle varianti del virus e non necessita di temperature particolari per la conservazione o il trasporto. La fase 1 di sperimentazione, ora in corso, sta testando il vaccino su un numero limitato di volontari tra i 18 e i 65 anni per valutarne il dosaggio, lo schema di somministrazione (se una dose oppure è necessario anche il richiamo) e la tossicità".

1.826 CONDIVISIONI
31388 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni