A Portici, dove sono stati registrati sette nuovi casi di coronavirus nella stessa famiglia, non è attivo un focolaio di Sars-Cov-2. Lo spiega con una lunga diretta Facebook Enzo Cuomo, sindaco della popolosa cittadina della provincia di Napoli,  che ha voluto rassicurare gli abitanti dopo aver comunicato dei nuovi casi riscontrati. Le persone sono tutte asintomatiche e in isolamento ci sono sia quelle risultate positive sia quelle negative ai tamponi ma che fanno parte dei loro contatti stretti, così come prevede il protocollo sanitario per Covid-19.

I contagi, ha detto Cuomo, "sono articolati in tre nuclei familiari, tutti collegati in un unico ceppo familiare. Significa che non c'è un focolaio ed è molto facile che i contagi si siano trasferiti attraverso incontri tra le stesse persone". Con l'indagine epidemiologica sono stati individuati i contatti stretti dei positivi e tutti, sottoposti al tampone per verificare l'eventuale trasmissione, sono risultati negativi. "Immediatamente si è circoscritto il contagio – ha continuato Cuomo – e tutte le persone contagiate sono state poste in isolamento già da diversi giorni".  Nel primo nucleo, ha spiegato il Sindaco, è risultato positivo un professionista che risiede a Portici ma che lavora in un'altra città e nella sua famiglia sono tutti negativi; nel secondo, composto da quattro persone, "uno dei due adulti lavora nell'ambito sanitario ed è risultato positivo. In questo caso il contagio ha colpito due bambini, mentre l'altro adulto, che è uno dei coniugi, non è stato contagiato". Nell'ultimo nucleo familiare, infine, "sono contagiate tre persone, mentre un minore convivente è risultato negativo al test. Tutti i tamponi correlati ai contatti stretti a questo nucleo familiare sono risultati negativi".

"Abbiamo aspettato qualche giorno in più per fare la comunicazione – ha concluso Cuomo – perché volevo accertarmi quale fosse la correlazione tra i nuclei familiari tramite documenti ufficiali'. Da sindaco vorrei rassicurare tutta la città perché è stata fatta comunicazione anche ai comuni limitrofi. È stato fatto un lavoro attento per cercare di dare il massimo della rassicurazione e sicurezza all'intero comprensorio".