La disposizione è arrivata nella mattinata di oggi a tutti i reparti di tutti gli ospedali della città di Napoli e porta la firma dei vertici della Asl Napoli 1. Per tutto il personale medico sanitario impegnato nell'assistere i pazienti affetti da Covid 19 sono sospese le ferie fino al 31 dicembre 2020. Medici, infermieri e OSS dunque non potranno beneficiare di nessun tipo di astensione dal lavoro se non per malattia o per cause legate al contagio da Coronavirus. La disposizione specifica inoltre che la direzione della Asl Napoli 1 Centro si riserva di attuare ulteriori misure riguardo al personale a seguito dell'andamento della pandemia da Covid 19 e dalle indicazioni che arriveranno dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Lo stop alle ferie finirà con l'arrivo del nuovo anno, stando alla disposizione dal 1 gennaio 2021 per i dipendenti sarà nuovamente possibile disporre delle ferie come stabilito dalle leggi in materia. Vengono invece esonerati dallo stop delle ferie, i dipendenti del settore medico sanitario che non sono impegnati nell'assistenza ai pazienti affetti da Covid 19 per i quali è disposto l'obbligo di usufruire delle ferie prima del collocamento in quiescenza. Una misura, quella assunta dalla Asl Napoli 1, che arriva in un momento drammatico per i cittadini napoletani alle prese con l'esaurimento dei posti letto negli ospedali a causa dell'aumento esponenziale dei contagi.

Lo stop delle ferie inciderà sul personale sanitario dei nosocomi napoletani, già oggi ampiamente al di sotto del fabbisogno. Le carenze di organico infatti stanno determinando l'impossibilità di attrezzare nuovi posti letto per fronteggiare la pandemia, dando il via invece alla trasformazione dei posti per pazienti affetti da altre patologie in posti letto per il Covid 19.