4.403 CONDIVISIONI
Coronavirus
12 Agosto 2020
13:19

Coronavirus, focolaio in reparto al Vecchio Pellegrini della Pignasecca: 6 positivi

Focolaio nell’Ospedale Vecchio Pellegrini nel centro storico di Napoli, dove si sono riscontrati pazienti 6 positivi al Covid19 negli ultimi giorni. Tutti già trasferiti al Covid Center dell’Ospedale del Mare. Il focolaio sarebbe partito due giorni fa nel reparto di ortopedia. L’ultimo caso, invece, è arrivato ieri sera al Pronto Soccorso. I locali del Pellegrini sono già sanificati e non ci sono contagiati nel personale sanitario.
A cura di Pierluigi Frattasi
4.403 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Sei contagiati dal Covid19 all'Ospedale dei Pellegrini di Napoli, nel quartiere Pignasecca. Dopo la verifica della positività ai tamponi i pazienti sono già stati trasferiti al Covid Center dell'Ospedale del Mare per le cure mediche. Il focolaio sarebbe emerso due giorni fa, quando al reparto di ortopedia una signora che era in attesa di trasferimento presso la Clinica Hermitage di Capodimonte è risultata positiva al Covid19. Quindi sono stati fatti i tamponi anche agli altri pazienti in reparto e sono risultati positivi complessivamente in 5. Tutti sono stati trasferiti all'Ospedale del Mare. Un altro paziente poi risultato positivo, infine, sarebbe arrivato ieri sera al Pronto Soccorso del Pellegrini ed è stato trasferito anche lui all'Ospedale del Mare. I locali sono stati sanificati e non ci sono contagiati nel personale sanitario. La macchina della prevenzione anti-Covid19, quindi, ha lavorato perfettamente.

“La ripresa dei contagi in alcuni territori della Regione – commenta Antonio Eliseo, Segretario Regionale Nursind Campania – ci preoccupa. Come Nursind Campania stiamo indirizzando la nostra attenzione verso i territori di Napoli e Caserta. È notizia di queste ore che all'Ospedale Pellegrini si sono constatati 6 positivi, alcuni concentrati nella UOC di Ortopedia e qualcuno transitato nel Pronto Soccorso. Vorremo che le Aziende tenessero alta l’attenzione sui dispositivi di protezione individuale, considerato che come sindacato delle professioni infermieristiche ci preoccupiamo affinché “gli eroi “ non continino a pagare un prezzo troppo alto”.

4.403 CONDIVISIONI
27180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni