A Capri le mascherine tornano obbligatorie anche all'aperto per tutta la giornata in determinate zone ad alta concentrazione turistica. Lo ha stabilito con una nuova ordinanza il sindaco Marino Lembo, che ha esteso alle 24h il precedente provvedimento che indicava l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale anche all'aperto in orario serale e notturno. Nell'ordinanza, la numero 47 del 13 agosto 2020, vengono elencate le aree dove è in vigore la misura, da domani 14 agosto fino al prossimo 31 agosto.

Il sindaco di Capri Marino Lembo: "Non potevamo fare altrimenti. Soprattutto in questo periodo in cui riscontriamo un'affluenza notevole di sbarchi e, di conseguenza, turisti. Migliaia di persone che ogni giorno arrivano sull'isola. Questo non può che farci piacere dopo il brutto periodo che abbiamo trascorso. Ma l'unico modo per garantire sicurezza ed evitare contagi è quello di prolungare l'ordinanza già in essere che, di fatto, obbliga tutti ad indossare la mascherina. Anche all'aperto e fino al 31 agosto".

Le aree indicate sono quelle dove è più alta la concentrazione dei turisti in questo periodo estivo: piazzetta Strina, via Roma (da Largo Due Golfi fino a piazza Umberto I), piazza Martiri di Ungheria, piazza Diaz, piazza Umberto I, via Oratorio, piazzetta Ignazio Cerio, via Madre Serafina, via Longano, piazzetta Cesare Battisti, via Listrieri, via Gradoni Sopramonte, via Madonna delle Grazie, via Li Curti, via Parroco Roberto Canale, via Le Botteghe, via Fuorlovado, vico San Tommaso, via Sella Orta, via Vittorio Emanuele, via Camerelle, via Ignazio Cerio, via Certosa, via Giacomo Matteotti e via Federico Serena.

L'obbligo, si legge nell'ordinanza, è inoltre previsto nelle seguenti zone di Capri: via Cristoforo Colombo (fino all'ingresso del Porto Turistico), Molo Pennello, piazzetta Angelo Ferraro, molo Banchinella, piazza Vittoria, area delle biglietterie, via Provinciale Marina Grande (tratto da piazza Vittoria fino al terminal autobus, presso stabilimento Ondine), Marina Piccola – piazzetta Antonio De Curtis. Si dovrà indossare le mascherine, infine, anche alle fermate degli autobus, durante l'attesa, e nelle zone di attesa e di servizio dei taxi. Nei giorni scorsi i comuni di Capri e Anacapri, con apposite delibere, avevano approvato la promozione di Immuni, l'app per il tracciamento dei contagi da coronavirus.