Covid 19
24 Dicembre 2020
16:43

Coronavirus Campania, 1.156 contagi e 20 morti: bollettino di giovedì 24 dicembre

Il bollettino reso noto dall’Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 riferisce 1.156 positivi di cui  1.069  sintomatici e 87 sintomatici su  20.404 tamponi effettuati in strutture pubbliche e private. Cala ancora la curva dei contagi in Campania: il rapporto positivi/test scende ancora al 5,66% rispetto al 5,79% precedente.
A cura di Redazione Napoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Anche oggi, giovedì 24 dicembre 2020, vigilia di Natale – e zona rossa in tutta Italia  , Campania compresa – non si ferma la triste conta dei contagi Covid-19. Nella nostra regione dall'inizio dello stato d'emergenza in Italia (marzo) i contagi hanno raggiunto quota 184.273 con 2.663 morti complessivi. Nella sola giornata di ieri il bollettino reso noto dall'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 riscontra 1.156 positivi di cui  1.069  sintomatici e 87 sintomatici su  20.404 tamponi effettuati in strutture pubbliche e private.  Sono quasi 2 milioni (1.966.694) i test Covid effettuati da marzo a oggi. I deceduti registrati ieri e notiziati oggi sono 20, dieci sono stati registrati nelle ultime 48 ore e altri dieci sono morti in precedenza. Dunque cala ancora la curva dei contagi in Campania: il rapporto positivi/test scende ancora al 5,66% rispetto al 5,79% precedente.

Report posti letto su base regionale:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 102
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
  • Posti letto di degenza occupati: 1.488

** Posti letto Covid e Offerta privata

Secondo i numeri diffusi dal settimanale report della Fondazione Gimbe sull’andamento del contagio del Covid19 nella settimana 16-22 dicembre si svuotano le terapie intensive in Campania occupate da pazienti positivi al Covid19. Ad oggi – i numeri sono quelli dell'Agenas, l'agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – la percentuale di occupazione è al 19%, che colloca la regione meridionale al quart’ultimo posto in Italia, molto al di sotto della soglia di allerta fissata al 30%, contro una media nazionale del 31%. Bassa anche l’occupazione dei posti letto ordinari, che si attesta al 34%, contro una media nazionale del 38% e con l’asticella dell’allarme fissata al 40%.

31376 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni