114 CONDIVISIONI
4 Giugno 2021
11:17

Container pieni di moto rubate e rifiuti pericolosi: la scoperta al Porto di Napoli

Blitz dei carabinieri del Noe e dell’Agenzia delle Dogane al Porto di Napoli, dove sono stati scoperti tre container, destinati all’Africa, pieni di motociclette rubate, parti meccaniche di veicoli e rifiuti pericolosi. Al termine delle operazioni, sei persone, responsabili del carico e della spedizione, sono state denunciate.
A cura di Valerio Papadia
114 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ancora un illecito scoperto dalle forze dell'ordine al Porto di Napoli. Nella fattispecie, durante alcuni controlli messi in campo dai carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale e della Transizione Ecologica per contrastare i reati ambientali, sono stati scoperti al Porto di Napoli tre container pieni di moto rubate e di rifiuti pericolosi. Nello specifico, i carabinieri del Noe di Napoli, in concerto con gli uomini dell'Ufficio delle Dogane di Napoli 1, analizzando la documentazioni di alcuni container provenienti dall'Africa, ne hanno scoperti tre il cui carico li ha insospettiti.

Moto rubate e rifiuti al Porto di Napoli

All'interno dei tre container, infatti, i militari dell'Arma hanno rinvenuto 12 motociclette di grossa e media cilindrata che sono risultate rubate, 252 ruotini gpl, 40 tubi catodici, 305 pneumatici e 20 motori per autoveicoli con matricola abrasa, tutti ascrivibili alla categoria dei rifiuti speciali pericolosi. Al termine delle operazioni, che hanno portato al sequestro dei container e di tutto il materiale in essi contenuto, sei persone, ritenute responsabili del carico e della spedizione dei container, che era destinato al Porto di Takoradi, in Togo, sono state denunciate alla competente Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti, traffico illecito di rifiuti e riciclaggio. I controlli dei carabinieri al Porto di Napoli continueranno anche nei prossimi giorni per individuare l'eventuale presenza di altri container dal contenuto analogo.

114 CONDIVISIONI
A Napoli la tassa dei rifiuti si paga il 15 luglio, ma molti non hanno avuto il bollettino
A Napoli la tassa dei rifiuti si paga il 15 luglio, ma molti non hanno avuto il bollettino
Napoli al via il G20, attivisti bloccano porto e deposito Q8: "Dai governi solo false promesse"
Napoli al via il G20, attivisti bloccano porto e deposito Q8: "Dai governi solo false promesse"
34.757 di AntonioMusella
Un aerosol per combattere Covid e varianti: la scoperta al Ceinge di Napoli
Un aerosol per combattere Covid e varianti: la scoperta al Ceinge di Napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni