116 CONDIVISIONI
6 Settembre 2022
22:05

Casaluce ricorda Papale e Rotondi, i due carabinieri trucidati nella strage del 1981

A Casaluce (Caserta) messa solenne l’11 settembre per ricordare Francesco Papale e Gerardo Rotondi, i carabinieri uccisi durante una rapina nel 1981.
A cura di Nico Falco
116 CONDIVISIONI

L'11 settembre la comunità di Casaluce ricorderà con una messa solenne Francesco Papale e Gerardo Rotondi, i due carabinieri trucidati nella strage del 1981, quando un commando di rapinatori assaltò a colpi di mitra un furgone portavalori: la vicenda provocò una grande commozione nel piccolo comune del Casertano, dove da tempo è stato eretto, in piazza Matteotti, un monumento alla memoria dei due militari caduti che recita: "Alla fiamma dell'Arma attinsero forza e fede per essere fiamma di unità e giustizia".

La strage avvenne il 9 settembre 1981. Si trattò di una imboscata. L'appuntato Papale, originario di Santa Maria Capua Vetere, aveva 40 anni, mentre Rotondi, carabiniere scelto di Recale, ne aveva 30. Si trovarono sotto il fuoco incrociato dei rapinatori, che poi scapparono senza riuscire a portar via il bottino. Papale rimase ucciso nel raid, mentre Rotondi, che era alla guida, morì poco dopo all'ospedale di Aversa. Ai due il presidente Sandro Pertini concesse la medaglia d'argento al valor civile alla memoria.

La cerimonia si terrà domenica nel Santuario Santa Maria ad Nives di Casaluce e sarà presieduta dal vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo; concelebreranno don Michele Verolla, rettore e parroco dell'Abbazia Santuario Santa Maria ad Nives e don Gianpaolo Vingelli, segretario della Diocesi di Aversa. Saranno presenti, tra i familiari dei due militari caduti in servizio, i figli di Papale, Gianfranco e Angelo, e le figlie di Rotondi,  Anna Margherita e Gerardina; interverranno anche autorità civili e militari. La cerimonia è stata promossa dall'Ispettore Regionale per la Campania dell'Associazione Nazionale Carabinieri Domenico Cagnazzo e da Raffaele Crisileo, presidente Aglaia per la sacralità della vita.

116 CONDIVISIONI
Puntano la mitragliatrice contro i carabinieri e parte un colpo, arrestati due giovani
Puntano la mitragliatrice contro i carabinieri e parte un colpo, arrestati due giovani
"A Ischia anche due caserme dei carabinieri abusive": la denuncia del sindacato
A Napoli sequestrate due armi al giorno, sempre più minori con coltelli: la campagna dei Carabinieri
A Napoli sequestrate due armi al giorno, sempre più minori con coltelli: la campagna dei Carabinieri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni