Covid 19
3 Febbraio 2022
12:26

Calano contagi e ricoveri, aumentano i vaccinati: i dati GIMBE sul Covid in Campania

Calano i contagi da Covid in tutta la Campania, aumentano invece le vaccinazioni soprattutto nella fascia 5-11 anni. I dati del report della Fondazione Gimbe.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il contagio da Covid rallenta anche in Campania, dove si registra in sette giorni un leggero aumento dei ricoveri in degenza ordinaria ma anche un sostanziale calo dei ricoveri nelle terapie intensive. Resta alto il numero di decessi: sono 239 quelli registrati in Campania nell'ultima settimana. I dati della Fondazione Gimbe disegnano lo scenario italiano nell'ultima settimana (27 gennaio-1° febbraio), ed estrapolando quelli della Campania emerge un quadro tutto sommato positivo: in aumento infatti le vaccinazioni, in particolare nella fascia 5-11 anni, e calo dei contagi generale. Ancora presto per esultare, ma si intravedono comunque i primi segnali di luce in fondo al tunnel.

Aumentano le vaccinazioni in Campania

Cresce la popolazione vaccinata in Campania, sebbene il ritmo sia piuttosto lento: al 1° febbraio, risulta vaccinata con ciclo completo il 77,5% della popolazione, in leggero aumento rispetto alla settimana precedente (+0,7%). La Campania resta bassa tra le regioni con più vaccinati (15esima su 21, con Alto Adige e Trentino che vengono conteggiate separatamente), ma al contempo fa registrare quasi un +5% di nuovi vaccinati con ciclo completo (entrambe le dosi) nella popolazione 5-11 anni, che raggiunge così il 10,8% complessivo. Questo il riepilogo dei dati sui vaccini estratti dal report di Gimbe:

  • Popolazione vaccinata (ciclo completo): 77,5% (15esima) (+0,7%, ultima rilevazione: 76,8%)
  • Popolazione 5-11 vaccinata ciclo completo: 10,8% (+4,7%, ultima rilevazione: 6,1%)
  • Popolazione 5-11 vaccinata solo prima dose: 18,8% (-1,8%, ultima rilevazione: 20,6%)
  • Popolazione vaccinata con ciclo completo che ha ricevuto terza dose: 77,8% (+0,8%, ultima rilevazione: 77,0%)

Calano i ricoveri: i dati sul contagio

Sono in calo i contagi da Covid in tutta la Campania: i casi attualmente positivi ogni 100mila abitanti sono passati dai 4.226 della settimana precedente ai 3.988 attuali. Calo che si registra in quattro province su cinque: l'unica in aumento è Avellino che passa dai 954 casi ogni 100mila abitanti ai 1.270 attuali. In percentuale, la Campania fa registrare un ulteriore forte calo nella variazione percentuale del contagi, seppur minore rispetto alla settimana prima: se nella precedente rilevazione il calo è stato del 31,3%, stavolta la percentuale è "solo" del 21% di variazione. Scendono anche le terapie intensive (che passano dal 13 al 10,8%), mentre i ricoveri ordinari sono sostanzialmente stabili (l'aumento è pari allo 0,4%). Entrambe, comunque, sono ancora al di sopra dei limiti della zona rossa (le intensive), e della zona arancione (quelle ordinarie). Questi i dati completi estratti dal report di Gimbe:

  • Casi attualmente positivi ogni 100mila abitanti: 3.988 (-238, ultima rilevazione: 4.226)
  • Nuovi casi ogni 100mila abitanti:
    Napoli: 1.450 (-463, ultima rilevazione: 1.913)
    Avellino: 1.270 (+316, ultima rilevazione: 954)
    Caserta: 1.211 (-248, ultima rilevazione: 1.459)
    Salerno: 1.173 (-412, ultima rilevazione: 1.585)
    Benevento: 942 (-247, ultima rilevazione: 1.189)
  • Variazione % nuovi casi: -21,0% (-10,3%, ultima rilevazione: -31,3%)
  • Terapie intensive: 10,8% (-2,2%, ultima rilevazione: 13,0%)
  • Terapie ordinarie: 31,4% (+0,4%, ultima rilevazione: 31,2%)
31290 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni