Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Blitz anti-Covid19 della Polizia Municipale al Mercato Caramanico di Poggioreale, il più grande della città. Elevate 7 multe a persone, tutti clienti, che non avevano la mascherina obbligatoria all'aperto in Campania. Scattata la multa da 400 euro, più la diffida all'autorità giudiziaria come primo verbale (in caso di recidiva, infatti, la multa sale fino a 3mila euro). Tra questi anche due parcheggiatori abusivi, che sono stati anche denunciati assieme ad un altro collega, per l'attività di posteggiatore illegale. La Polizia Municipale invece ha potuto constatare il rispetto delle regola da parte dei venditori, che indossavano tutti la mascherina. Tutti gli stalli commerciali erano dotati di gel disinfettante. L'operazione, che si è tenuta nel corso della giornata di lunedì, è stata condotta dalla squadra dell'Unità Operativa Poggioreale, sotto il comando del Colonnello Vincenzo Tarallo e coordinata dal capitano Giuseppe Caputo.

Il mercato Caramanico di Poggioreale è uno dei più grandi d'Italia per la vendita di abbigliamento e scarpe, con oltre 550 venditori. I mercati sono stati chiusi durante il lockdown e hanno riaperto i battenti solo a fine maggio seguendo le regole previste dal protocollo della Regione Campania. Come l'obbligo di installare i dispenser di gel disinfettante, il distanziamento sociale. Il controllo dei flussi dei clienti, in modo da evitare assembramenti. Per ogni mercato è stato individuato il numero massimo di posteggi aperti. In questi mesi la Polizia Municipale di Napoli ha effettuato controlli su tutti i mercati cittadini per verificare il rispetto delle regole anti-Coronavirus da parte sia dei mercatali che degli avventori.