È uscito di casa, nonostante fosse risultato positivo al Coronavirus, presentando anche sintomi: un uomo è stato denunciato a Bacoli, nella provincia di Napoli. A denunciare il proprio concittadino è stato proprio il sindaco della cittadina dei Campi Flegrei, Josi Gerardo Della Ragione: "Ho provveduto a denunciare un cittadino di Bacoli, positivo al coronavirus e con sintomi, che più volte ha lasciato la propria abitazione nonostante fosse obbligato all’isolamento domiciliare. Massima solidarietà per tutti i contagiati. Non hanno colpe. Ma bisogna rispettare le regole, altrimenti non ne usciamo più. Dobbiamo essere responsabili. Ho sollecitato tutte le forze dell’ordine del territorio ad un maggior controllo, soprattutto di chi è in quarantena" ha scritto il primo cittadino su Facebook.

Il sindaco Della Ragione, poi, nel post, ha comunicato l'evolversi della situazione epidemiologica in città: "L’Asl Napoli 2 Nord mi ha inoltre ufficializzato che 4 nuovi cittadini di Bacoli sono risultati positivi al Covid-19. Due casi sono afferenti al link epidemiologico di Monte di Procida. Uno è un familiare di un caso bacolese già risultato positivo. Un altro è ricoverato in ospedale, non in terapia intensiva. Tre le notizie positive c’è 1 guarito. I casi attualmente positivi in città sono quindi 22. Continuerò a tenervi aggiornati. Nella giornata di oggi, sentito il Centro Operativo Comunale, ed ascoltata l’Asl, assumerò nuove decisioni rispetto alla pandemia in corso. A tutela della salute di tutti, dell’istruzione e dell’economia locale".

A Monte di Procida, comune confinante con Bacoli, sono 62 le persone risultate positive negli ultimi giorni, molte delle quali legati al focolaio emerso dopo un ricevimento nuziale che si è tenuto proprio a Bacoli e che, come ha fatto sapere il sindaco Della Ragione, ha fatto registrare contagi anche in città.