Un quarto d'ora: tanto è bastato per esaurire tutti i seimila slot a disposizione per l'open day vaccinale di Caserta del 18 maggio. La possibilità di registrarsi è stata aperta alle 6 del mattino: ma alle 6.16 il portale ha dovuto chiudere. Tutti i seimila slot erano stati infatti già presi, e sulla pagina dell'Azienda Sanitaria Locale di Caserta ora appare il cartello "Registrazione AstraDay per il giorno 18/05/2021 conclusa con Successo".

E dunque, altre 6mila persone si preparano il 18 maggio a ricevere il vaccino Vaxzevria prodotto da AstraZeneca, a conferma della piena fiducia nella scienza e nei vaccini da parte della popolazione casertana, una delle più colpite nella seconda ondata in Campania con i suoi 1.173 morti e 64.483 contagi totali. I posti per il vaccino verranno assegnati in ordine cronologico di registrazione: non è previsto l'overbooking, ovvero la registrazione al di fuori dei seimila slot già assegnati. Ora l'Azienda Sanitaria Locale di Caserta effettuerà i dovuti controlli ed invierà la conferma dell'avvenuta prenotazione a tutti i seimila iscritti. Per poter aderire all'AstraDay bisogna essere maggiorenni e residenti nei comuni che fanno riferimento all'ASL di Caserta, indipendentemente dalle fasce d'età e d'appartenenza. Per chi volesse conoscere l'esito definitivo della prenotazione, sarà sufficiente inquadrare il QR code presente sulla propria cedola di prenotazione a partire dalle ore 14 di oggi, sabato 15 maggio. Il secondo AstraDay si preannuncia dunque un nuovo successo: appena pochi giorni fa ve n'era stato un altro, sempre a Caserta, dove furono vaccinate ben 6.755 persone, con un'età media di 29 anni: a dimostrazione dunque che anche i più giovani hanno subito colto l'occasione avuta senza dover attendere la propria fascia d'età.