Una nuova allerta meteo sull'intero territorio della regione Campania: una proroga di altre 24 ore, di colore arancione (con esclusione di Alto Volturno, Matese, Alta Irpinia e Sannio, dove resta gialla) dell'allerta meteo è stata diramata dalla Protezione Civile regionale della Campania. Già nei giorni scorsi vi erano state altre allerte meteo, l'ultima della quale con scadenza quest'oggi, martedì 29 dicembre, e fino alle diciotto.

Prorogata dunque fino alle 18 di domani il tutto. Si attendono precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità e possibili raffiche di vento. "Il quadro meteorologico va ad innestarsi", spiega la Protezione civile della Campania, "sulle già precarie condizioni delle aree costiere, ove sussistono situazioni di forte criticità, dovute ai forti venti e alle mareggiate che ieri hanno interessato tutta la Regione". Fenomeni che hanno portato al caos soprattutto a Napoli, dove le mareggiate hanno invaso il Lungomare distruggendo anche i gazebo dei ristoranti, chiusi per l'emergenza Covid.

"Fino alle ore 18 di oggi, dunque allerta meteo gialla su tutta la Campania per precipitazioni e vento molto forte", spiega la Protezione Civile, mentre "dalle 18 di oggi e fino alle 18 di domani, allerta meteo Arancione per temporali anche forti e raffiche di vento su tutta la Campania, ad eccezione delle zone 2 e 4 dove permane il Giallo". Massima allerta dunque in vista di nuove raffiche di vento molto forte e dei temporali, che ancora una volta si abbatteranno sull'intera regione campana, con tutti i rischi di ulteriori danni dopo quelli già visti nella giornata di ieri.