L'ondata di maltempo che da qualche giorno si sta abbattendo sulla Campania non risparmierà la regione neppure domani, dal momento che la Protezione Civile ha prorogato l'allerta meteo di colore arancione anche per tutta la giornata di domani, mercoledì 9 dicembre, emanando poi un'allerta meteo rossa in riferimento alla provincia di Salerno. A Napoli, il sindaco Luigi De Magistris ha deciso di correre ai ripari e ha così disposto la chiusura di scuole e parchi pubblici per mercoledì 9 dicembre, mentre resteranno invece aperti i cimiteri. L'amministrazione comunale ha così comunicato alla popolazione:

A seguito dell’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione civile regionale e valida per domani 9 dicembre, dalle 00.00 alle 23.59 l'amministrazione comunale ha disposto con un'ordinanza a firma del Sindaco la chiusura degli edifici ad uso scolastico (pubblici e privati, di ogni ordine e grado compresi gli asili nidi) con la possibilità di consentire l’accesso ai dirigenti scolastici e  al personale dagli stessi individuato nonchè ai  tecnici per assicurare le verifiche dei locali e anche  degli eventuali danni alle alberature nelle aree pertinenziali ai plessi.
Inoltre è stata disposta dai competenti uffici la chiusura dei parchi cittadini mentre i cimiteri resteranno aperti. E’ prevista poi la chiusura solo degli impianti sportivi all'aperto per i quali sono previsti allenamenti sportivi indicati dall'ultimo DPCM.

Scuole chiuse anche a Pozzuoli

In vista dell'allerta meteo prevista, nella giornata di domani, mercoledì 9 dicembre, anche il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha deciso di tenere chiuse scuole, parchi pubblici e anche il cimitero comunale. "Come sempre, è raccomandato a tutti i cittadini di evitare le uscite non necessarie e di prestare la massima attenzione in prossimità di alberi, pali della luce, segnaletica o impalcature, cornicioni. Secondo le previsioni continueranno ad insistere temporali, anche di forte intensità e raffiche di vento" ha comunicato il primo cittadino flegreo.