214 CONDIVISIONI
Covid 19
5 Dicembre 2021
12:50

A Pozzuoli niente aperitivi nei locali sul Lungomare a Natale e Capodanno: ordinanza anti-movida

Il sindaco Vincenzo Figliolia: “L’ordinanza sarà in vigore da martedì 7 dicembre. I giovani possono divertirsi in altro modo”
A cura di Pierluigi Frattasi
214 CONDIVISIONI
foto archivio
foto archivio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Niente aperitivi sul Lungomare di Pozzuoli a Natale e Capodanno. Il sindaco Vincenzo Figliolia prepara l’ordinanza anti-movida per evitare il diffondersi del contagio da Covid19. Bloccate anche le feste di piazza, dai rioni di Toiano a Monterusciello. Secondo gli ultimi dati trasmessi dall'Asl Napoli 2 Nord, a Pozzuoli al momento ci sono 267 positivi, si registrano 11 nuovi contagi su 422 tamponi e 4 persone definitivamente guarite nelle ultime 24 ore.

L'ordinanza dal 7 dicembre

L’ordinanza sarà in vigore dalla sera di martedì 7 dicembre, alla vigilia della Festa dell’Immacolata, fino al termine delle feste della Natività. “Firmerò un’ordinanza – scrive il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, in un post sul suo profilo Facebook – con la quale sarà vietata per le prossime festività, a partire già dal 7 dicembre, l’organizzazione di eventi che comportino eccessivi assembramenti di persone nei luoghi pubblici e mi riferisco in particolare ai cosiddetti “aperitivi” della movida. Capisco che i giovani vogliono divertirsi ma lo possono fare anche in altro modo, evitando gli assembramenti che facilitano la trasmissione del virus. Ne va di mezzo la nostra salute e questo non lo possiamo dimenticare. Saranno intensificati i controlli da parte della polizia municipale”.

“Come tutti hanno potuto verificare negli ultimi giorni c’è stato in città un aumento dei contagi da covid-19. La pandemia non è ancora debellata e non ci possiamo permettere di abbassare la guardia. Mi appello pertanto al buon senso dei cittadini, dei giovani soprattutto, invitandoli a rispettare le misure già in vigore con l’ordinanza regionale e di utilizzare sempre i dispositivi di protezione individuale nelle aree all’aperto di maggior affollamento.

214 CONDIVISIONI
29674 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni