317 CONDIVISIONI
15 Settembre 2022
10:31

A Caivano si fa la fila per la droga, scoperta piazza di spaccio itinerante al Parco Verde

I carabinieri, insospettiti dalla coda di persone, arrestano 30enne. A gennaio era stato ferito da proiettile, vittima di tentativo di rapina.
A cura di Pierluigi Frattasi
317 CONDIVISIONI

A Caivano si fa la fila per prendere la dose di droga. I carabinieri si sono imbattuti nella coda di "clienti" che si stavano approvvigionando presso una piazza di spaccio itinerante. Quando hanno visto la folla di persone in fila, i militari dell'Arma, che erano impegnati in un servizio di controllo del territorio, si sono insospettiti e si sono appostati per capire cosa stesse succedendo. Quando hanno ricostruito quello che stava accadendo, sono intervenuti. Hanno trovato quindi un 30enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, che è stato fermato e poi arrestato.

I carabinieri insospettiti dalla coda di persone

I Carabinieri hanno notato, infatti, una fila di persone insolita nel viale pedonale delle palazzine C6 e si sono appostati per vedere cosa stesse accadendo e qui hanno scoperto la piazza di spaccio itinerante. Durante le operazioni, i militari dell'Arma hanno rinvenuto e sequestrato 36 dosi di cocaina 52 dosi di eroina. La droga era stata nascosta in un incavo ricavato in un muro. L’arrestato ora è in attesa di giudizio.

L'arrestato a gennaio colpito da proiettile alla gamba

A seguito di ulteriori accertamenti, i carabinieri hanno scoperto che lo stesso 30enne arrestato, lo scorso gennaio si era presentato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Vecchio Pellegrini della Pignasecca con una ferita di arma da fuoco al polpaccio della gamba sinistra. Sul posto erano intervenuti i carabinieri della compagnia Stella e secondo le prime ricostruzioni aveva reagito ad un tentativo di rapina nei dintorni di Piazza Carlo III. Il personale sanitario gli aveva poi prescritto 21 giorni di prognosi.

317 CONDIVISIONI
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
Sequestrati 560 chili di droga: pronti a inondare le piazze di spaccio di tutta la Campania a Natale
Sequestrati 560 chili di droga: pronti a inondare le piazze di spaccio di tutta la Campania a Natale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni