Con l'arrivo dell'estate Regione Lombardia darà la possibilità dal 28 giugno di spostare la data della seconda dose del vaccino anti Covid. La decisione era stata annunciata qualche giorno fa dal presidente Attilio Fontana precisando che: "Fare i vaccini in vacanza è una cosa complicata, noi però siamo pronti a farli cercando di andare incontro alle esigenze dei nostri cittadini che vanno in vacanza dando loro la possibilità di cambiare eventualmente la prenotazione della seconda dose nel caso in cui interferisca proprio con il periodo di vacanza". La Lombardia così ha accolto il suggerimento del commissario per l'emergenza Covid Figliuolo che aveva chiesto ad ogni regione di garantire una certa flessibilità con le date così da permettere ai cittadini di conciliare vaccino e vacanza.

Il limite dei 42 giorni come data massima di prenotazione della seconda dose

Così questa possibilità è stata subito aperta per gli insegnanti con l'unica però modalità di prenotazione del call center, per poi ampliare questa possibilità a tutti dal 28 giugno. Alla fine del mese sarà possibile anche spostare la data utilizzando anche il portale di Poste italiane esattamente come per la prima dose. In una nota l'Unità di Crisi per la campagna anti-Covid di Regione Lombardia ha spiegato che "su direzione della direzione generale Welfare, Poste sta implementando la piattaforma con una nuova funzionalità che consentirà il cambio data della seconda dose per tutti i cittadini". L'appuntamento per la seconda dose, dunque, verrà scelto in base alla disponibilità del paziente e della sede vaccinale. Nel dettaglio, la seconda dose sarà proposta dal portale per la prenotazione dal 21esimo giorno per i vaccini Pfizer Biontech e dal 28esimo giorno per il vaccino Moderna. Resta invece invariato il limite dei 42 giorni come data massima di prenotazione della seconda dose vaccinale.

Come prenotare la seconda dose del vaccino

Le modalità di prenotazione della seconda dose sono le stesse della prima. Per prenotare il vaccino si utilizza la piattaforma regionale messa a punto da Poste italiane. Quattro i canali attraverso cui è possibile fissare il proprio appuntamento: il portale web raggiungibile su questo sito, il numero verde 800.894.545, la rete dei Postamat dislocati in Lombardia (non è necessario essere clienti di Poste italiane, basta essere in possesso di una tessera sanitaria), oppure rivolgendosi direttamente ai portalettere, che provvederanno tramite i palmari a fissare gli appuntamenti. In ogni caso, per la prenotazione è sufficiente avere con sé la tessera sanitaria con il proprio codice fiscale e il telefono cellulare. Il sistema offrirà una serie di possibilità e mostrerà anche il periodo indicativo in cui effettuare la seconda dose, in maniera da potersi organizzare anche in vista delle ferie estive.