112 CONDIVISIONI
20 Luglio 2021
14:16

Turisti bloccati in aeroporto perché senza Plf, nessun problema a Orio al Serio: “Serve informarsi”

Dopo le molteplici segnalazioni di turisti rimasti bloccati all’aeroporto di Milano Malpensa perché sprovvisti del Passenger locator form, il modulo digitale che serve per entrare in Grecia e in altri Paesi europei, dall’aeroporto di Bergamo – Orio al Serio arrivano notizie di segno opposto. Nessun turista bloccato e documentazione tutta in ordine per chi parte dallo scalo bergamasco, uno dei principali hub lombardi per i turisti che si recano in vacanza.
A cura di Francesco Loiacono
112 CONDIVISIONI

Nessun caso di passeggeri bloccati perché privi di Passenger locator form per la Grecia all'aeroporto di Bergamo – Orio al Serio. È quanto comunicano a Fanpage.it da Sacbo, la società che gestisce lo scalo aereo bergamasco, importante hub per i voli low-cost che sono quelli più gettonati dai vacanzieri per le ferie estive. Negli ultimi giorni si sono moltiplicate le segnalazioni di turisti rimasti bloccati all'aeroporto di Milano Malpensa perché sprovvisti del Plf, il modulo digitale in cui sono concentrate tutte le informazioni necessarie del viaggiatore e utili nel caso il turista venga a contatto con il Covid. Il Plf non serve soltanto per entrare in Grecia, ma anche in altri Paesi dell'Unione europea. Non sempre però chi partiva aveva ricevuto evidentemente adeguate comunicazioni sul fatto che, per andare all'estero in un Paese dell'Ue, non fosse necessario e sufficiente solo il Green pass.

La necessità di altri documenti oltre al Green pass sta creando caos tra i vacanzieri

Difetto di comunicazione da parte di terzi (governi, enti del turismo, agenzie di viaggio) o mancanze da parte dei passeggeri, che non si sono adeguatamente informati su quanto serviva loro per partire? Su questo in queste ore l'opinione pubblica si sta un po' dividendo, tra coloro che evidenziano come il Plf fosse in vigore già l'anno scorso e chi invece attacca l'eccessiva "burocratizzazione" per andare all'estero in questo periodo. Certo, in tempo di Covid-19, viaggiare è già di per sé un rischio e quindi si presuppone che chi intraprende un viaggio si assicuri di avere tutti i documenti necessari: a seconda del Paese in cui ci si reca, infatti, ci sono particolari documenti e moduli da compilare (qui un breve elenco). E anche dall'aeroporto di Orio al Serio sottolineano come sia fondamentale informarsi sull'eventuale necessità del Passenger locator form prima di mettersi in viaggio: "La raccomandazione rivolta ai passeggeri, in tutti gli aeroporti, è informarsi sui requisiti richiesti per accedere nei Paesi che adottano questo protocollo e arrivare in aeroporto con la documentazione in ordine".

112 CONDIVISIONI
Grandine e temporali devastano la Lombardia: dirottati voli in arrivo a Malpensa e Orio al Serio
Grandine e temporali devastano la Lombardia: dirottati voli in arrivo a Malpensa e Orio al Serio
Turisti diretti all'estero bloccati in aeroporto: "Il green pass non basta"
Turisti diretti all'estero bloccati in aeroporto: "Il green pass non basta"
152 di Videonews
Turisti diretti all'estero bloccati a Malpensa: "Il green pass non basta"
Turisti diretti all'estero bloccati a Malpensa: "Il green pass non basta"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni