1.265 CONDIVISIONI
5 Maggio 2022
11:28

Studenti e insegnanti si sentono male in classe: ancora sconosciute le cause

Cinque studenti e due insegnanti si sono sentiti male mentre erano in classe: hanno accusato una forte fatica a respirare. Le cause del malessere sono però ancora sconosciute.
A cura di Giorgia Venturini
1.265 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Momenti di paura all'istituto superiore "Tassara- Ghislandi" di via Folgore a Breno, in provincia di Brescia. In una classe cinque studenti e due insegnanti si sono sentiti male: ancora sconosciute le cause. Dalle prime informazioni riportate su Brescia Today, tutti hanno accusato mancanza di ossigeno e quindi molta fatica da respirare. A dare l'allarme sono stati gli altri studenti. Sul posto, oltre a due squadre dei vigili del fuoco di Breno e Darfo Boario Terme, si sono precipitate due ambulanze, un'auto medica e i carabinieri. Alcuni studenti sono stati trasportati all'ospedale di Esine.

Cosa è successo nella scuola nel Bresciano

I fatti sono accaduti nella mattinata di oggi giovedì 5 maggio verso le 9.30. Studenti e insegnanti erano in classe e stavano partecipando a un concorso quando hanno iniziato a lamentare dei sintomi. Primo tra tutti la difficoltà a respirare. Così a scuola dopo l'allarme è stato attivato il protocollo: tutti gli alunni sono stati fatti uscire dalle rispettive aule e tutto l'edificio è stato evacuato. Sul posto i vigili del fuoco stanno ora cercando di risalire alle cause dell'accaduto: dopo i primi accertamenti non sembra che si sia trattata di una fuga di gas. La conferma è arrivata anche perché non è stato sentito nessun odore particolare: la sostanza che ha provocato questi malori sarebbe stata inodore. Come spiegano a Fanpage.it, l'ipotesi più probabile è quella di una bravata di uno studente che ha spruzzato spray urticante in classe provocando il fuggi fuggi generale. Tutti i pazienti sono stati trasportati in ospedale per le cure e le visite del caso. Nessuno è grave.

1.265 CONDIVISIONI
Professore difende un alunno bullizzato e viene preso a pugni
Professore difende un alunno bullizzato e viene preso a pugni
Il cadavere di una donna affiora dalle acque del Lago Maggiore
Il cadavere di una donna affiora dalle acque del Lago Maggiore
Bimbi ustionati a Osio Sopra, una maestra ricostruisce i primi istanti dopo la fiammata
Bimbi ustionati a Osio Sopra, una maestra ricostruisce i primi istanti dopo la fiammata
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni