Marco Zapponi (Foto da Facebook)
in foto: Marco Zapponi (Foto da Facebook)

Grande dolore a Sermide e Felonica, in provincia di Mantova, per la morte del 36enne Marco Zapponi, deceduto nella giornata di ieri, martedì 25 agosto a seguito di un grave incidente stradale. Stando a quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza attorno alle 19.30 Zapponi, a bordo della sua amata Harley-Davidson, stava percorrendo via San Giovanni nella località Caposotto quando si è scontrato, per cause da accertare, contro un'auto che era impegnata in una svolta. Nonostante un tentativo di frenata da parte dell'uomo l'impatto è stato inevitabile e violento.

Inutili i soccorsi: il 36enne è morto sul colpo

Sul posto sono stati inviati in codice rosso un elicottero, un'ambulanza e un'automedica, ma purtroppo per il 36enne non c'era più niente da fare, se non constatarne il decesso. Illesa, ma comprensibilmente sotto choc per l'accaduto, la ragazza di 24 anni che era alla guida dell'auto coinvolta nell'incidente. La sua posizione resterà al vaglio degli inquirenti fino a quando l'esatta dinamica dell'accaduto non sarà chiarita.

Marco era molto conosciuto in paese

Tutta la comunità di Sermide e Felonica è rimasta sconvolta per l'accaduto. Zapponi era molto conosciuto: lavorava come magazziniere nell'azienda Imperial di Sermide e lo si poteva vedere spesso nel locale gestito dalla sorella a Felonica. Sul suo profilo Facebook tante le foto con la sua amata Harley-Davidson, che lo accompagnava in tutti i suoi spostamenti. Cordoglio per la tragica scomparsa di Zapponi è stato espresso anche sul gruppo social "Sei di Sermide se…": "Purtroppo oggi (ieri, ndr) è volato in cielo un giovane felonichese che scorrazzava la sua amata ed inseparabile rombante Harley anni ‘80 – ha scritto un amico del 36enne -. Ciao Sapon (Marco Zapponi) rimarrai sempre nei nostri cuori".