Soraya, la cagnolina salvata
in foto: Soraya, la cagnolina salvata

È nata il giorno di Natale ma il suo destino sembrava già compromesso: un grave problema alle zampe le impediva di muoversi e quindi di essere adottata da qualche famiglia come tutti gli altri cuccioli. L'allevatore così l'aveva destinata alla iniezione letale se non fosse per Alessandro e Rodolfo, due brianzoli che hanno deciso di salvarla in attesa che una famiglia decida di adottarla. Questo il lieto fine per la bassotta Soraya di pochi mesi. Stando a quanto riferisce "Monza Today", per Alessandro non sarebbe il primo "salvataggio". Anzi: con la sua associazione "Cuor di Pelo", e il supporto del compagno Alfredo, da anni si occupa del recupero di bassotti abbandonati e malati. Così anche per il caso di Soraya, Alessandro era "disposto a pagare qualsiasi cifra pur di non lasciarla morire". Così ha chiamato l'allevatore e ha chiesto di adottare la piccola bassotta: dopo poco tempo la coppia aveva la sua cagnolina.

Il bassotto salvata ora è pronta per essere adottata

Tra i tre è stato amore a prima vista: "La cucciola – spiega Alessandro a Monza Today – ha iniziato subito un percorso di fisioterapia. Ci vuole pazienza e perseveranza, ma alla fine i risultati sono arrivati". Soraya è stata adottata dall'associazione ma cerca una casa e una famiglia che possa accoglierla e amarla per tutta la vita. "Oggi corre e si diverte. Purtroppo di storie come quella di Soraya ce ne sono molte: per alcuni i cani sono solo un bancomat. Per me i cani, e nel caso particolare i bassotti, sono parte della mia vita e della mia famiglia". E per chiunque volesse adottarla non resta che contattare l'associazione "Cuor di Pelo".