43 CONDIVISIONI

Rubano il portafoglio a un cliente che pranza al centro commerciale con la tecnica della sedia: arrestati

Un 22enne e un 32enne sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Milano per furto. I due avevano appena rubato il portafoglio a un cliente di un centro commerciale in zona Gallarate sfruttando la tecnica della sedia.
A cura di Enrico Spaccini
43 CONDIVISIONI
I frame del ragazzo che accosta la sedia e poi passa il portafoglio rubato al complice (da Questura di Milano)
I frame del ragazzo che accosta la sedia e poi passa il portafoglio rubato al complice (da Questura di Milano)

Due ragazzi, di 22 e 32 anni, sono stati arrestati a Milano lo scorso venerdì 26 gennaio con l'accusa di furto aggravato in concorso. I giovani, entrambi con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, avevano appena rubato il portafoglio a uno dei clienti di un ristorante all'interno di un centro commerciale in zona Gallaratese.

La tecnica della sedia avvicinata alla vittima

Gli agenti della Squadra mobile milanese si trovavano in servizio nell'area commerciale per contrastare furti e rapine. Intorno alle 14 i poliziotti hanno notato due uomini che si guardavano ripetutamente in giro probabilmente per assicurare di non essere visti. Era orario di pranzo e quindi molti clienti erano seduti ai tavolini dei vari locali della zona ristorazione.

Ad un certo punto, il 22enne ha deciso di sedersi alle spalle di un tavolo già occupato da tre persone. Come si può vedere nel filmato registrato da una delle telecamere di sorveglianza, il ragazzo ha avvicinato notevolmente la sua sedia a quella di uno dei tre clienti. Si trattava di un uomo di 58 anni, dipendente in uno dei negozi del centro commerciale che stava facendo pausa pranzo e aveva appeso la sua giacca allo schienale.

Il furto del portafoglio e l'arresto

Il 32enne, invece, si è seduto di fronte al più giovane in modo da poter tenere d'occhio il loro bersaglio. Al suo cenno, il 22enne ha portato indietro la mano fino a infilarla nel taschino interno del giubbotto dove il 58enne custodiva il portafoglio. Dopo averlo affidato al complice, che nel frattempo si era alzato dal suo posto, i due sono andati via.

Gli agenti, che avevano seguito ogni mossa dei due giovani, li hanno fermati una volta usciti in via Cechov. Entrambi di nazionalità cubana, sono risultati essere senza fissa dimora e con precedenti per reati contro il patrimonio.

43 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views