379 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Aprile 2022
11:56

Report Gimbe: tornano a salire i nuovi casi Covid in Lombardia, aumentano ancora i decessi

Tornano a salire i nuovi casi Covid in Lombardia, secondo quanto emerge dall’ultimo report della Fondazione Gimbe. Aumentano ancora i decessi: 196 negli ultimi sette giorni.
A cura di Francesco Loiacono
379 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dopo le festività di Pasqua e Pasquetta tornano a salire un po' ovunque in Italia i nuovi casi Covid. Non fa eccezione la Lombardia, dove come riporta l'ultimo report della Fondazione Gimbe relativo alla settimana 20-26 aprile 2022 l'incremento rispetto al resto del Paese è stato però più contenuto: più 18,3 per cento, contro un incremento del 22,7 per cento su scala nazionale. Un'impennata di casi, comunque, rispetto all'andamento della settimana precedente, quando si era registrato il 21,5 per cento di casi in meno. A livello ospedaliero in Lombardia salgono leggermente tutti gli indicatori: sia la percentuale di posti letto occupati da pazienti Covid in area medica (non critica), pari all'11,6 per cento (la scorsa settimana era dell'11 per cento), sia i posti letto occupati da pazienti Covid in terapia intensiva (2 per cento contro l'1,9 per cento di sette giorni fa).

Aumentano ancora i decessi

Un dato sicuramente negativo che emerge dall'ultimo report della Fondazione Gimbe è quello relativo ai decessi. Tornano ad aumentare a livello nazionale: 1.034 negli ultimi 7 giorni (di cui 93 riferiti a periodi precedenti), con una media di 148 al giorno rispetto ai 123 della settimana precedente. In Lombardia l'incremento dei decessi prosegue invece ormai da diverse settimane e negli ultimi sette giorni i morti a causa del Coronavirus sono stati 196 contro i 158 della settimana precedente.

Tutti questi dati "dimostrano che la circolazione del virus, già molto elevata, è addirittura in aumento rispetto alla scorsa settimana", afferma il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Catabellotta. "Con questi numeri, se è ragionevole mandare in soffitta il green pass che ha ormai esaurito definitivamente il ruolo di ‘spinta gentile' alla vaccinazione, sarebbe una follia abolire l’obbligo di mascherina nei locali al chiuso, in particolare se affollati e/o scarsamente areati, e sui mezzi pubblici".

379 CONDIVISIONI
31297 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni