Dopo la neve e il freddo dei giorni passati, tra le città in lockdown, i disagi provocati e il vento gelido che ha sferzato i tetti delle abitazioni, la morsa del maltempo lascia respirare Milano e la Lombardia in questi ultimi giorni del 2020. Le temperature restano basse, con minime sotto gli zero gradi e massime che non vanno oltre i 5, anche se i cieli della regione si sgombrano di nuvole lasciando spazio a qualche timido raggio di sole. Ecco le previsioni meteo di oggi, mercoledì 30, domani, giovedì 31 dicembre, e dopodomani, Capodanno 2021.

Previsioni meteo Milano di oggi, mercoledì 30 dicembre

Secondo le previsioni meteo di Arpa Lombardia, sin dalle prime ore della giornata le zone della pianura saranno caratterizzate da fitti banchi di nebbia. Sul versati nord orientali, invece, sono le nuvole a riempire i cieli delle province, con venti tenui ma temperature ugualmente vicine allo zero. Al momento non sono attese precipitazioni di forte intensità, ma nel pomeriggio, oltre i 600 metri di altitudine, non è esclusa la caduta di neve. A Milano le strade potrebbero essere coperte ancora da un importante strato di ghiaccio.

Previsioni meteo Milano di domani, giovedì 31 dicembre

Durante l'ultimo giorno dell'anno, quello di domani, giovedì 31 dicembre, in Lombardia il cielo sarà poco o per nulla nuvoloso. I cittadini lombardi saluteranno il 2020 con cieli pressoché sereni, specialmente nelle ore pomeridiane. Durante la mattinata, però, sarà ancora la nebbia a farla da padrona, soprattutto nelle zone della pianura. A Milano le temperature minime toccheranno i meno tre gradi, mentre nel pomeriggio i raggi del sole le alzeranno fino a non oltre i tre. Non sono attesi rovesci né nevicate a basse quota.

Previsioni meteo Milano di dopodomani, venerdì 1 gennaio, giorno di Capodanno

Il 2021 di Milano e della Lombardia si aprirà con forti e diffuse nevicate su tutto il territorio, anche al di sotto dei cinquecento metri di altitudine. Nel capoluogo di regione la neve è attesa sin dalle prime ore del pomeriggio con gettate che potrebbero protrarsi sino al giorno seguente, sabato 2 gennaio. Le temperature minime scenderanno ulteriormente sotto lo zero, mentre le massime non supereranno i cinque gradi.