Era a bordo dell'aereo della compagnia Ryanair che da Milano Malpensa ha raggiunto la città siciliana di Catania lo scorso 18 settembre il passeggero risultato positivo al Coronavirus. Per questo i responsabili dell'Asp di Enna, l'Azienda Sanitaria Provinciale della città siciliana dove l'uomo risiede hanno lanciato un appello a tutte le persone che erano su quel volo affinché si mettano in contatto con loro.

Chiunque ha viaggiato sul volo Ryanair FR 5519 contatti l'Asp di Enna

"Il passeggero – spiegano in una nota Calogero Gueli e Giuseppe Mazzola, dirigente medico e direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asp di Enna – è stato posto in isolamento fiduciario proprio dal 18 settembre dopo che è risultato positivo al tampone rinofaringeo eseguito lunedì scorso, il 21 settembre, in seguito alla comparsa di sintomi. Tutti i contatti stretti sono stati posti in quarantena e sono stati informati gli organi competenti". Intanto come da prassi è necessario tracciare tutti gli spostamenti dell'uomo e i contatti avuti nei giorni precedenti alla positività al tampone. Uno di questi è stato proprio il viaggio a bordo del volo Ryanair FR 5519 partito da Milano Malpensa il 18 settembre scorso alle ore 20.35 e atterrato alle 22.35: per questo il Dipartimento ha lanciato un appello a tutti coloro i quali hanno viaggiato su quel volo invitandoli "a mettersi in contatto urgentemente e mezzo mail (covid19@asp.enna.it) con gli uffici" dell'Asp di Enna. Al momento non è stato reso noto dalla stessa azienda se ci sono altri passeggeri che hanno già contattato l'Asp per essere sottoposti a tampone o se vi siano già state riscontrate positività  collegate al viaggiatore poi contagiato.