Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Mattinata tragica a Ponte Lambro, in provincia di Como, dove è stato trovato un cadavere in un tratto del fiume Lambro. L'allarme è stato lanciato intorno alle 9.30 di oggi, mercoledì 23 settembre, da un pescatore. Sul posto è intervenuta l'unità specializzata nel recupero in acqua dei vigili del fuoco e un'ambulanza.

Tragedia a Ponte Lambro: trovato il cadavere di un 37enne

Il pescatore ha notato un cadavere che galleggiava nelle acque, nel tratto vicino piazza Giancarlo Puecher alle spalle di un ex cotonificio. L'uomo ha dato così subito l'allarme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con un'unità specializzata nel recupero in acqua e un'ambulanza. Non sono ancora chiare le dinamiche dell'evento. Come riportato da CiaoComo.it, al vaglio c'è l'ipotesi del suicidio. A poca distanza da piazza Puecher, luogo del ritrovamento, è stata infatti individuata l'auto dell'uomo, probabilmente un 37enne della zona.

Fiume Adda: ritrovato il cadavere di Hafsa, la 15enne annegata a inizio settembre

La notizia arriva qualche giorno dopo il ritrovamento del cadavere di Hafsa, la 15enne annegata nelle acque del fiume Adda lo scorso primo settembre durante una gita con la famiglia al parco Bartesaghi di Sondrio. Da quel giorno tragico, il corpo non era stato ritrovato. Il 20 settembre due pescatori hanno dato l'allarme affermando di vedere un cadavere galleggiare nel fiume. Sul posto è intervenuta la squadra dei sommozzatori dei vigili del fuoco, che per giorni aveva perlustrato in lungo e largo le acque. Il corpo, una volta recuperato, è stato consegnato ai medici per gli esami di rito. I funerali si svolgeranno in Marocco e non in Valtellina dove risiede da diverso tempo la famiglia.