Paura nella prima mattinata di oggi, venerdì 23 ottobre, in Valganna, dove un cervo sbucato all'improvviso sulla strada ha infranto il parabrezza di un pullman che viaggiava a velocità sostenuta. A causa dell'impatto sono rimasti feriti alcuni studenti che viaggiavano sul bus oltre al conducente del mezzo che fortunatamente non ha riportato gravi lesioni.

Cervo sbuca all'improvviso e impatta il bus, ferito lievemente il conducente

Teatro dello strano incidente è stata la statale 233 in riva al lago di Ghirla. Sul posto l'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia ha inviato un'ambulanza della Croce rossa di Varese che ha soccorso sia il conducente del bus che gli studenti che hanno rimediato qualche contusione. L'uomo, un 34enne, è stato medicato sul luogo dell'incidente e poi accompagnato in pronto soccorso in codice verde a causa di alcune ferite apertesi a causa dei frammenti del vetro del parabrezza che gli si è infranto davanti agli occhi. Erano le 7.25 circa quando il pullman della linea N10 Varese-Ghirla-Luino-Lavena Ponte Tresa ha impattato l'animale.

Estratta la carcassa dell'animale, morto a causa delle ferite riportate

Sulla statale sono arrivati poi anche i carabinieri di Varese e i vigili del fuoco che hanno provveduto alla messa in sicurezza dell'area e all'estrazione della carcassa del cervo che, dopo essere rimasto incastrato nel veicolo impattato, è morto poco dopo a causa delle ferite riportate. Per consentire, infine, ai passeggeri del pullman di arrivare a destinazione, è sopraggiunto un secondo autobus che li ha trasportati proseguendo la naturale corsa.