Romina Vento morta annegata nel fiume Adda
22 Aprile 2022
15:34

Omicidio Romina Vento, dal litigio fino all’auto lanciata nel fiume: la confessione del compagno

L’uomo è stato interrogato dal giudice e ha confermato quanto ricostruito dai carabinieri: dopo aver appreso l’intenzione di Romina di lasciarlo, ha deciso di lanciarsi a tutta velocità nel fiume causando così la morte della compagna.
A cura di Ilaria Quattrone
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Romina Vento morta annegata nel fiume Adda

Romina Vento voleva lasciare il suo compagno, ma è stata privata della libertà di poterlo fare. È morta poco prima che potesse prendere qualsiasi decisione: la donna è infatti un'altra vittima di femminicidio. L'ennesima. Il suo compagno Carlo Fumagalli, una volta compreso quanto la donna volesse fare, ha deciso di lanciarsi a tutta velocità nel fiume Adda. Lui è riuscito a salvarsi mentre Romina è morta annegata.

L'uomo ha tentato il suicidio

L'uomo è stato poi fermato qualche ora più tardi. È stato trovato con i vestiti ancora bagnati e portato in caserma. Lì è stato poi arrestato con l'accusa di omicidio volontario. Nella notte ha poi tentato il suicidio ed è stato quindi portato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove è ancora piantonato. Stando a quanto appreso da Fanpage.it, durante l'interrogatorio che si è svolto oggi, è emerso un disagio psichico pervasivo che è persistente da diversi mesi: "Lo psichiatra di riferimento che lo aveva in cura – spiega l'avvocato dell'uomo, Fabrizio Manzani – non lo vede da metà febbraio e lui ha smesso di assumere i farmaci a metà marzo. Cinque settimane prima del fatto".

La confessione davanti al giudice

Durante il suo interrogatorio, Fumagalli ha confermato la dinamica che i carabinieri avevano ricostruito tramite i rilievi e i racconti dei testimoni. A loro ha raccontato che quella sera era andato a prenderla a lavoro. Dopo che avevano lasciato un collega a casa, i due hanno iniziato a parlare della loro relazione. Romina ha detto di essere intenzionato a lasciarlo e, quando è apparsa irremovibile sul punto, Fumagalli ha cambiato strada e si è diretto verso il fiume: "Mi è andato il sangue alla testa", ha poi detto al giudice durante l'interrogatorio. I due hanno una figlia di 15 anni e un figlio di dieci anni: entrambi adesso si trovano con la nonna materna.

Romina Vento, morta annegata nel fiume Adda: chiesta una consulenza psichiatrica per il compagno
Romina Vento, morta annegata nel fiume Adda: chiesta una consulenza psichiatrica per il compagno
Romina Vento, venerdì il funerale della donna annegata nell'Adda dal compagno
Romina Vento, venerdì il funerale della donna annegata nell'Adda dal compagno
L'autopsia conferma: nessun incidente, Romina Vento è stata annegata dal compagno nell'Adda
L'autopsia conferma: nessun incidente, Romina Vento è stata annegata dal compagno nell'Adda
Omicidio di Vanzaghello, il padre riconosce la vittima dai tatuaggi
Omicidio di Vanzaghello, il padre riconosce la vittima dai tatuaggi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni