Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un ragazzo di 26 anni risulta disperso nelle acque del lago di Como sulla sponda Lecchese dal pomeriggio di ieri mercoledì 22 luglio: il giovane in compagnia di un amico si è tuffato da una barca in compagnia di un amico e non è più riemerso. Il 24enne che era con lui è stato salvato da alcuni bagnanti mentre per il 26enne non c'è stato nulla da fare.

I due amici avevano noleggiato la barca per una gita

L'incidente è avvenuto mercoledì pomeriggio intorno alla 16.30 all'altezza di Onno, frazione di Oliveto Lario, in provincia di Lecco: secondo quanto ricostruito finora sembra che i due  due giovani amici avessero noleggiato una barca per trascorrere una giornata di svago al lago quando nel primo pomeriggio è avvenuto il drammatico incidente. I due, entrambi di nazionalità romena e di rispettivamente 24 e 26 anni, si sarebbero tuffati proprio dalla barca nelle acque del lago ma mentre il più giovane dei due annaspando è riuscito a mettersi in salvo, il 26enne è stato risucchiato sul fondo.

Il 24enne salvato da una seconda barca di passaggio

A notare il ragazzo in difficoltà è stata una seconda barca con a bordo altre persone che si sono tuffate immediatamente per soccorrere il giovane: purtroppo però del 26enne non vi era già più traccia. L'amico, sotto shock, è stato portato a riva e soccorso dal personale sanitario del 118 intanto avvertito e giunto sul posto con un'ambulanza e un'auto medica, è stato trasportato in ospedale a Lecco: le sue condizioni non sarebbero comunque gravi.

Le ricerche del disperso riprenderanno questa mattina

Insieme con il personale medico sul luogo dell'incidente sono giunti anche i carabinieri del comando di Lecco e i vigili del fuoco: le ricerche, attivate immediatamente nel pomeriggio di ieri, riprenderanno questa mattina grazie al reparto sommozzatori che si immergerà nuovamente per individuare il corpo del giovane. Vista la profondità del punto dove sarebbe scomparso i sommozzatori dovranno intervenire con la ricerca strumentale. Intanto la barca utilizzata dai due giovani è stata recuperata e portata a riva.