4 Luglio 2022
12:31

Nausea e crampi, almeno 100 persone si sentono male: colpa di un virus trovato nell’acqua in Valle Imagna

Sono almeno cento le persone che in Valle Imagna (Bergamo) sono state male a causa di un virus presente in acqua.
A cura di Ilaria Quattrone

Sono almeno un centinaio le persone che si sono sentite male in Valle Imagna, in provincia di Bergamo. A esserne responsabile è il Novavirus, un virus che era stato rilevato già a meta giugno in alcune fontanelle pubbliche che si trovano nei comuni di Roncola e Almenno San Bartolomeo. Tra turisti e residenti, tutti avrebbero riportato un'infezione.

Le analisi di Ats

L'Agenzia di tutela della salute del luogo, considerata la situazione, ha quindi svolto delle analisi: i risultati avrebbero in parte smorzato l'emergenza che riguarda la tossinfezione delle acque. Sarebbero state revocate, almeno in misura parziale, le ordinanze comunali in vigore che prevedevano il divieto di usare l'acqua per il consumo umano se non prima veniva effettuata la bollitura. Dalle analisi è emerso che in una sorgente del comune di Roncola e in una casetta dell'acqua di viale Europa Unita ad Alemanno sono state trovate tracce di Norovirus.

L'ordinanza revocata

Per il momento l'ordinanza è stata revocata a Roncola, eccezione fatta per le abitazioni che si trovano in via Cà Musso, Roccolo e Cù Buffoni. Situazione simile anche ad Alemanno dove l'ordinanza resta in vigore per le utenze collegate al sistema idrico di Roncola. In particolare per le località di Carobais, Pradone, Foppa, Capuricchio, Abelasco, Ca' Carenni, Cageroli, Capaler', Capedrizzi, Cacastrone, Camutaglio e Via Longa. Intanto il gestore della sorgente Delizia di Roncola provvederà con la sanificazione.

Le persone interessate dall'infezione, hanno avuto sintomi quali gastroenteriti, nausea, vomito, diarrea e crampi addominali. In alcuni casi, ci sarebbe stata anche una leggere febbre. Non dovrebbero poi esserci complicazioni, tanto che si guarisce in un paio di giorni.

Viviana Caglioni, picchiata fino alla morte: condannato a 19 anni l'ex compagno
Viviana Caglioni, picchiata fino alla morte: condannato a 19 anni l'ex compagno
Svaligia e occupa diverse case mentre proprietari sono in vacanza: ladro condannato a tre anni
Svaligia e occupa diverse case mentre proprietari sono in vacanza: ladro condannato a tre anni
Inizia il processo per Luisa Colombo, l'infermiera della Rsa che non dava medicine agli anziani
Inizia il processo per Luisa Colombo, l'infermiera della Rsa che non dava medicine agli anziani
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni