20 Ottobre 2021
18:06

Milano, traffico di droga e frode fiscale internazionale: 14 arresti

Sono state arrestate quattordici persone e sequestrati oltre tredici milioni di euro da parte dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano. L’operazione si inserisce nell’ambito di indagini collegate e coordinate dalla Dda milanese, in collaborazione con la Procura Europea (Eppo) e l’autorità giudiziaria dell’Alta Baviera che riguardano una frode fiscale internazionale nel commercio di auto di lusso oltre a un traffico di sostanze stupefacenti.
A cura di Simona Buscaglia

Nell'ambito di indagini collegate e coordinate dalla Dda (direzioni distrettuale antimafia) milanese, in collaborazione con la Procura Europea (Eppo) e l'autorità giudiziaria dell'Alta Baviera, sono stati eseguiti gli arresti di quattordici persone e il sequestro di oltre tredici milioni di euro da parte dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, quale profitto dei delitti tributari.

Al centro delle indagini il commercio di auto di lusso e la droga

Il sodalizio criminale era portato avanti da soggetti di origine italiana radicati poi in Germania. Le inchieste riguardano una frode fiscale internazionale nel settore del commercio di auto di lusso oltre a un traffico di sostanze stupefacenti. Secondo quanto riferito dall'Ansa, tra gli arrestati ci sarebbero anche i fratelli Sebastiano e Giuseppe Pelle, della nota famiglia calabrese. I finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Milano, in collaborazione con il Dipartimento della Polizia Criminale Centrale dell'Alta Baviera Nord, stanno eseguendo un mandato di arresto europeo nei confronti di dieci indagati. È anche in corso l'esecuzione un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di altre quattro persone, coinvolte in un articolato traffico di sostanze stupefacenti. I provvedimenti sono stati disposti dall'Autorità Giudiziaria tedesca e dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale del capoluogo lombardo. Contemporaneamente, circa cento finanzieri stanno effettuando su tutto il territorio nazionale perquisizioni locali e domiciliari. Quella di oggi sarebbe la prima operazione coordinata anche dall'ufficio del Procuratore Europeo che ha portato ad arresti in Italia.

Frode fiscale da oltre 90 milioni, 4 arresti: tra loro anche un giudice tributario
Frode fiscale da oltre 90 milioni, 4 arresti: tra loro anche un giudice tributario
Gazzaniga: due arresti per spaccio di droga in un garage, sequestrato oltre un chilo di stupefacenti
Gazzaniga: due arresti per spaccio di droga in un garage, sequestrato oltre un chilo di stupefacenti
Caso Eitan, il nonno fa ricorso al Riesame contro il mandato d'arresto internazionale
Caso Eitan, il nonno fa ricorso al Riesame contro il mandato d'arresto internazionale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni