2 Novembre 2021
14:34

Milano, Sala: “Confcommercio ha ragione a chiedere lo stop ai cortei no green pass”

“Sull’appello di Confcommercio sono senz’altro d’accordo. Non sono d’accordo sull’organizzazione di una contromanifestazione perché vorrei evitare ulteriori tensioni”. Così il sindaco di Milano Beppe Sala in merito alla raccolta firme indetta da Confcommercio per bloccare i cortei dei no green pass che ogni sabato bloccano la città. “Serve che venga comunicato il percorso”, ha detto Sala.
A cura di Filippo M. Capra

Il sindaco di Milano Beppe Sala si schiera con Confcommercio. I cortei dei no green pass che ogni sabato riempiono le vie della città senza concordare il percorso da coprire devono finire. L'associazione aveva lanciato ieri un appello per avviare una raccolta firma e fare in modo che le manifestazioni, sempre più senza controllo, vengano vietate.

Sala: Confcommercio ha ragione sui no green pass

Sala, a margine dell'iscrizione di milanesi illustri al Famedio del cimitero monumentale di Milano, ha detto che "sull'appello di Confcommercio sono senz'altro d'accordo ". Il primo cittadino milanese ha però aggiunto di non condividere la possibilità di organizzare "una contromanifestazione" al fine di evitare "ulteriori tensioni". Sala ha detto che in questo momento non gli sembra il caso di rischiare altri problemi. Poi, ha aggiunto che in merito alla questione sollevata da Confcommercio, ha avuto modo di confrontarsi "con alcuni rappresentanti e sono molto preoccupati perché si avvicina il Natale che per i loro associati è il momento più propizio, li capisco".

Il sindaco: Si stabilisca un percorso di comune accordo

Quindi, Sala è tornato a chiedere nuovamente agli organizzatori delle manifestazioni di sedersi al tavolo con la Questura perché "la vera tutela che chiede la città è un percorso concordato". Il sindaco di Milano, fresco di rielezione al primo turno delle Comunali dello scorso ottobre, ha concluso dicendo che "il diritto di manifestare c'è all'interno di un patto che a Milano è sempre stato rispettato tra chi manifesta e le forze dell'ordine, in modo tale che ci si organizza tutti, sapendo quale sarà il percorso".

Al corteo del 25 aprile a Milano urla contro la Nato: "Una manica di assassini guerrafondai"
Al corteo del 25 aprile a Milano urla contro la Nato: "Una manica di assassini guerrafondai"
A Milano torna il corteo in ricordo di Sergio Ramelli, protesta l'Anpi: "Manifestazione neofascista"
A Milano torna il corteo in ricordo di Sergio Ramelli, protesta l'Anpi: "Manifestazione neofascista"
Chi interverrà dal palco del 25 aprile a Milano: da Beppe Sala alla consigliera comunale di Bucha
Chi interverrà dal palco del 25 aprile a Milano: da Beppe Sala alla consigliera comunale di Bucha
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni