491 CONDIVISIONI
3 Agosto 2021
11:58

Milano, disegnata una pista ciclabile abusiva sul ponte della Ghisolfa

Alcuni attivisti, legati alla pagina Facebook “Sai che puoi?” e ai Colibrì, hanno disegnato nella notte tra ieri e oggi una pista ciclabile abusiva lungo il ponte della Ghisolfa, a Milano. L’azione è stata rivendicata dai medesimi che da anni chiedono al Comune di tracciare una linea bianche che “protegga” i ciclisti che percorrono il tratto di strada.
A cura di Filippo M. Capra
491 CONDIVISIONI
Foto Fb: Sai che puoi?
Foto Fb: Sai che puoi?

Lungo il ponte della Ghisolfa, che collega il quartiere della Bovisa a quello di Qt8, è comparsa una riga non esattamente dritta che delimita una presunta area dedicata alle bici a formare una pista ciclabile abusiva. La colata di vernice bianca sarebbe stata fatta nella notte tra ieri, lunedì 2, e oggi, martedì 3 agosto, approfittando del buio e della scarsa circolazione di veicoli. Il tratto di strada interessato dalla pista ciclabile abusiva è quello iniziale in direzione di piazzale Lotto, prima della biforcazione che permette agli automobilisti di proseguire sul cavalcavia o costeggiarlo lungo viale Monte Ceneri per prendere le varie vie adiacenti. In questo tratto, lo scorso 18 luglio una ciclista era stata travolta da un'auto.

Pista ciclabile abusiva sul ponte della Ghisolfa

A diffondere le immagini della colorazione del manto stradale è stata la pagina Facebook "Sai che puoi?" che ne hanno rivendicato la creazione. Con un post, hanno scritto: "Sai la ciclabile del ponte della Ghisolfa? Quella chiesta con tante firme di cittadine e cittadini? Quella che doveva nascere tre anni fa grazie al Bilancio Partecipativo per evitare che chi va in bici debba sempre pregare per arrivare dall’altra parte? Quella che invece non c’è? Ecco, stamattina c’è. E no, non durerà a lungo. È una ciclabile popolare. La prendiamo come una richiesta a voce un po' più alta: riuscirà a convincere il Comune a tracciarne finalmente una vera, quella prevista?".

Foto Fb: Sai che puoi?
Foto Fb: Sai che puoi?

Gli attivisti chiedono una ciclabile al Comune

Gli attivisti, legati al gruppo Colibrì, hanno tracciato la linea bianca a ridosso del marciapiede in un tratto ad alto scorrimento. L'iniziativa vuole punzecchiare il Comune, che ne aveva promessa una regolare, ma potrebbe creare ulteriori rischi, considerato che la manca linearità del confine dipinto sull'asfalto potrebbe trarre in inganno gli automobilisti. Ora si aspetta l'intervento del Comune: dovrà certamente cancellarla, ma non è escluso che ne dipinga una regolare.

Foto Fb: Sai che puoi?
Foto Fb: Sai che puoi?
491 CONDIVISIONI
Aereo caduto a San Donato, la strage di Linate e lo schianto del Pirellone: i disastri aerei a Milano
Aereo caduto a San Donato, la strage di Linate e lo schianto del Pirellone: i disastri aerei a Milano
Dagli appartamenti milionari alle zone più economiche, quanto costa un trilocale a Milano
Dagli appartamenti milionari alle zone più economiche, quanto costa un trilocale a Milano
Elezioni Milano, il programma dei candidati sulla mobilità: chi è pro piste ciclabili e chi no
Elezioni Milano, il programma dei candidati sulla mobilità: chi è pro piste ciclabili e chi no
L'assessore Maran: "Con i fondi europei ci sarà la svolta per le case popolari a Milano"
Pierfrancesco Maran è l'assessore alla Casa: quali saranno le sfide del suo mandato tra case popolari e caro affitti per il ceto medio?
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni