Un minore di 13 anni è stato travolto dal treno nel tardo pomeriggio di oggi martedì 23 febbraio nella stazione di Melzo, alle porte di Milano. Stando alle primissime informazioni riportate anche dall'azienda regionale di emergenza urgenza, il tragico incidente sarebbe accaduto introno alle 18.30 in una zona della stazione ferroviaria di Trenord. Il ragazzino si sarebbe trovato insieme ad altri amici quando si sarebbe trovato troppo vicino ai binari tanto da essere stato urtato da un treno della linea Varese-Treviglio che transitava in quel momento.

Disperata la corsa in codice rosso in ospedale

Allertati i soccorsi le sue condizioni sono apparse fin da subito gravissime: sul posto così sono intervenuti anche i medici di un'automedica in codice rosso, oltre che ai paramedici di un'ambulanza. Disperato il trasporto in ospedale dopo le prime cure sul posto. Stando alle primissime informazioni ripostate anche da Milano Today, il giovane al momento dell'arrivo dei sanitari però sarebbe stato sveglio e cosciente. Si trova ora ricoverato in ospedale e al momento non si hanno notizie sulle sue condizioni di salute. Per ricostruire con esattezza quanto è accaduto ora indagano i carabinieri della Compagnia di Cassano d'Adda: resta infatti ancora poco chiara la dinamica dei fatti e perché il ragazzino si trovasse così vicino ai binari.

Circolazioni dei treni in tilt

A causa dell'incidente i treni di Trenord hanno subito ritardi per tutto il tardo pomeriggio. Le forze dell'ordine infatti per permettere le operazioni di soccorso hanno bloccato la circolazioni dei convogli lungo tutta la tratta. I treni anche nelle prossime ore potranno subire ritardi fino a 30 minuti e possibili cancellazioni.