video suggerito
video suggerito

Massimo Boldi finisce con l’auto sui binari a Milano: alcuni passanti lo aiutano a uscire

L’attore Massimo Boldi è rimasto incastrato con la sua automobile sui binari del tram a Milano: alcuni passanti lo hanno aiutato e così lo hanno liberato.
A cura di Ilaria Quattrone
1.041 CONDIVISIONI
Immagine

Situazione tragicomica quella in cui è finito l'attore Massimo Boldi. Il comico di 77 anni è rimasto bloccato nella serata di ieri, venerdì 12 maggio, con l'automobile sui binari del tram a Milano: Boldi si trovava in pieno centro quando la sua vettura è finita proprio sulle rotaie del tram.

Il comico è rimasto così fermo per diversi minuti tanto da interrompere la circolazione dei mezzi pubblici. Alcuni passanti lo hanno aiutato: hanno spinto la sua automobile e lo hanno così liberato.

L'attore è finito con la sua automobile sui binari del tram

Mentre alcuni cercavano di aiutarlo a uscire, altri hanno pensato bene di riprendere le immagini e postarle sui social. Il video è diventato in poco tempo virale. Non è chiaro come l'attore sia finito proprio sui binari del tram. Le forti piogge di questi giorni hanno purtroppo creato fango e, in questo modo, l'auto si è presto impantanata impedendogli di mettersi sulla via giusta.

Ovviamente anche la circolazione ne ha risentito e, fin quando non è riuscito a rimettersi su strada, è stata interrotta.

È riuscito a liberare l'automobile, grazie all'aiuto di alcuni passanti

Boldi è stato subito aiutato dai passanti: fan che non hanno esitato a liberarlo. Alcuni lo hanno aiutato spingendo l'automobile, altri invece gli davano consigli su come liberarsi. Dopo diverse spinte e accelerazioni, Boldi in un primo momento ha proseguito la sua corsa sulle rotaie del tram poi è riuscito a rimettersi in careggiata. Fortunatamente senza enormi danni. E per ringraziare tutti coloro che lo hanno aiutato, l'attore è sceso e ha deciso di farsi immortalare in selfie.

1.041 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views