27 CONDIVISIONI

Manifestazioni fuori dal Teatro alla Scala in attesa della Prima: gli attivisti accedono i fumogeni

In piazza, davanti a palazzo Marino e alla Scala, è stata alzata una bandiera della Palestina accompagnata da fumogeni: tra pochi minuti inizierà la Prima.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Giorgia Venturini
27 CONDIVISIONI
Immagine

Come ogni anno fuori dal Teatro alla Scala di Milano in attesa che arrivino tutti gli ospiti per la Prima non sono mancate le manifestazioni. Tra queste c'è anche quella pro Palestina: in piazza, davanti a palazzo Marino e alla Scala, è stata alzata una bandiera della Palestina accompagnata da fumogeni. I manifestanti gridano "Palestina libera" sottolineando che "il popolo palestinese continuerà a esistere anche se questo non piace".

Immagine

Ma non sono gli unici a manifestare: in piazza sono scesi anche i dipendenti pubblici contro lo Stato e chi invece si è rivolto alle istituzioni invocando il diritto alla casa.

Intanto in teatro tutto è pronto per dare il via alla stagione lirica con il "Don Carlo" di Giuseppe Verdi diretto da Riccardo Chailly. I grandi assenti per questa Prima sono il presidente della Repubblica Sergio Matterella e la premier Giorgia Meloni: non succedeva dal debutto dell'Andrea Chénier di Umberto Giordano nel 2017.

Ecco però chi sarà presente: dopo un po’ di polemiche che volevano il sindaco Beppe Sala in platea, il primo cittadino di Milano salirà sul palco presidenziale accanto alla senatrice Liliana Segre. Non mancherà stasera invece la seconda carica dello stato nonché presidente del senato Ignazio La Russa.

In seconda fila ci sarà il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, la ministra per le Riforme Istituzionali Maria Elisabetta Casellati, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e il neo prefetto di Milano Claudio Sgara. Molti degli ospiti si sono presentati vestiti di rosso in ricordo delle vittime di femminicidio.

27 CONDIVISIONI
Manifestazione pro Palestina in un Carrefour di Milano: attivisti entrano con i megafoni, arriva la polizia
Manifestazione pro Palestina in un Carrefour di Milano: attivisti entrano con i megafoni, arriva la polizia
Da un palchetto della Scala gli scivola un telefonino che colpisce uno spettatore, dalla platea: "Ti denuncio"
Da un palchetto della Scala gli scivola un telefonino che colpisce uno spettatore, dalla platea: "Ti denuncio"
A Milano una manifestazione per ricordare Alex Navalny: oltre duecento persone in piazza
A Milano una manifestazione per ricordare Alex Navalny: oltre duecento persone in piazza
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views