496 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Manifestazione no green pass non autorizzata a Milano, in migliaia in piazza

I manifestanti si sono radunati in piazza Fontana e hanno raggiunto piazza Scala, dove sorge la sede del Comune di Milano. Alcuni indossano anche la stella di David con la scritta “non vaccinato”. “Il Green pass è un lasciapassare fascista che non dà libertà” hanno urlato i manifestanti in corteo.
A cura di Valerio Papadia
496 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Anche Milano tra le città italiane nelle quali oggi sono nuovamente scesi in piazza i no green pass, per protestare appunto contro l'estensione della certificazione verde, da ieri indispensabile per accedere a tutta una serie di attività ed esercizi commerciali. In migliaia hanno dato vita, questo pomeriggio, a una manifestazione non autorizzata, controllata dalle forze dell'ordine: i manifestanti si sono dati appuntamento in piazza Fontana e hanno sfilato in corteo fino a piazza Scala, dove sorge la sede del Comune di Milano. Alcuni manifestanti si sono presentati con la stella di David appuntata sul petto e la scritta "Non vaccinato".

"Qui non ci sono più parole da dire perché ormai il totalitarismo è in atto la nostra protesta dice più di mille parole. Qui c'è democrazia, quella che non c'è in Parlamento e ci fa subire l'ostracismo. Il Green pass è un lasciapassare fascista che non dà libertà" ha dichiarato uno dei portavoce della manifestazione. A partire dal 6 agosto, è obbligatorio esibire il green pass per consumare nei bar e nei ristoranti al chiuso, per accedere a piscine, palestre, musei, per assistere ad eventi come concerti. Il green pass si ottiene dopo 14 giorni dalla prima o dalla seconda dose del vaccino, dimostrando di essere guariti dal Covid (entro sei mesi) o con un tampone molecolare o antigenico negativo fatto nelle ultime 48 ore.

Centinaia in piazza contro il green pass anche a Napoli

In centinaia hanno sfilato in corteo anche a Napoli – e, come detto, nelle principali città italiane – da piazza Dante a Santa Lucia, sede della Regione Campania. Al grido di "libertà, libertà" i manifestanti hanno anche insultato i commercianti che richiedono, seguendo le regole, il green pass, come lo storico cafè Gambrinus.

496 CONDIVISIONI
32804 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views