Coronavirus
2 Agosto 2021
11:01

Lombardia, ad agosto saranno somministrati oltre un milione di vaccini tra prime e seconde dosi

La campagna vaccinale anti-Covid in Lombardia non va in vacanza: sono oltre un milione le somministrazioni previste tra prime e seconde dosi nel mese di agosto. Saranno offerti 350mila slot per le prime dosi e garantiti 990mila richiami. Il tutto sarà possibile grazie a 91 centri vaccinali operativi, 41 di questi aperti 7 giorni su 7. Il tutto anche per raggiungere l’obiettivo di concludere la campagna massiva entro il 13 settembre.
A cura di Simona Buscaglia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

La campagna vaccinale in Lombardia non si ferma ad agosto e si registrano ad oggi, tra prime e seconde dosi, oltre un milione di prenotazioni nei centri sul territorio. Come è stato annunciato da Regione Lombardia nella conferenza stampa di venerdì, gli hub vaccinali continueranno le somministrazioni per poter raggiungere l’obiettivo della conclusione della fase massiva entro il 13 settembre. La previsione al 31 agosto indica il dato di 13.400.000 somministrazioni di cui 7.220.000 con la prima dose e 6.180.000 con la seconda, numeri che aveva precisato il coordinatore della campagna vaccinale Guido Bertolaso. Questo significa l’80 per cento di vaccinati almeno con prima dose e il 74 per cento di completamente vaccinati. Oltre mezzo milione di dosi saranno poi disponibili già dal 1 al 12 settembre.

Ad agosto somministrazioni garantite da 91 centri vaccinali

La campagna vaccinale nel mese di agosto è stata organizzata offrendo 350mila slot per le prime dosi e garantendo 990mila richiami. L’offerta sarà garantita da 91 centri vaccinali, 41 di questi aperti sette giorni su sette, 16 centri vaccinali aperti dal lunedì al venerdì e 33 centri operativi per due o tre settimane nel mese di agosto. "La Lombardia è ‘aperta per ferie', i centri vaccinali rimangono aperti – ha dichiarato la vicepresidente Letizia Moratti – con un milione di somministrazioni nel mese di agosto. La variante Delta colpisce soprattutto i giovani, per la loro mobilità, per la loro volontà di socializzazione e noi siamo in campo per contrastarla". Tra gli obiettivi dichiarati di Regione Lombardia c'è soprattutto quello del ritorno a scuola in sicurezza: “Vogliamo mettere in sicurezza – ha aggiunto la vicepresidente – la ripresa autunnale, in particolare quella delle scuole, dove la didattica a distanza ha mostrato limiti e ha creato problemi. Rileviamo il 65 per cento di adesione per i ragazzi nella fascia 12-19 anni".

Moratti: ad agosto la campagna vaccinale avrà uno sprint finale

In un messaggio sui social Letizia Moratti ha poi precisato che: "Lo scatto di orgoglio che ha caratterizzato la nostra campagna vaccinale non si fermerà nemmeno ad agosto. Proprio in questo mese il piano vaccinazioni vivrà uno sprint fondamentale. Per questo, assieme ai nostri cittadini, ai medici, agli infermieri, alla Protezione civile e ai volontari di tutte le associazioni impegnati nei centri vaccinali, voglio ringraziare anche le forze armate – ha concluso Moratti – Anche loro ad agosto hanno confermato la loro presenza al nostro fianco: saranno in trincea, rinunciando alla ferie per raggiungere tutti insieme il traguardo".

27018 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni