Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia questa mattina a Lierna, comune della provincia di Lecco, dove un ragazzo di 23 anni è morto e un suo amico, 25enne, è stato soccorso in codice verde: i due stavano facendo il bagno nel lago di Como quando si è verificato l'incidente sul quale stanno indagando ora i carabinieri.

La tragedia sotto gli occhi dei bagnanti

L'allarme è scattato intorno alle 11 di questa mattina quando è stato chiesto l'intervento dei soccorritori del 118 nella zona di Riva Bianca, che si affaccia sul lago di Como: è qui che sono giunte tre ambulanze con personale sanitario a bordo alle quali si è aggiunto anche un elisoccorso. Nonostante il tempestivo intervento però per il giovane non c'è stato nulla da fare e quando i sanitari sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Secondo quanto ricostruito finora dai militari sembra che il giovane stesse facendo il bagno nel lago davanti alla spiaggia di Riva Bianca, quando, è sparito sott'acqua. Non è chiaro se perché vittima di un malore.

L'amico trasportato in ospedale

La vittima è ragazzo di 23 anni, residente a Pozzo d'Adda, con lui c'era un amico, un ragazzo di 25 anni, che aveva deciso di trascorrere la giornata al lago per fare il bagno nel lago. Quest'ultimo è stato trasportato in codice verde in ospedale dopo aver accusato un malore: mentre il personale medico ha effettuato a lungo le manovre rianimatorie in spiaggia, cercando in ogni modo di far ricominciare a battere il cuore del giovane senza però riuscirvi.