18 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Incendio in un appartamento a Milano, uomo muore intossicato dal fumo

L’intervento dei vigili del fuoco, questa notte, in via Perugino: la vittima è un uomo di 80 anni che viveva nell’appartamento, stroncato dall’inalazione del fumo sprigionatosi dal rogo. Ad avvertire i pompieri, che sono tempestivamente giunti sul posto, la vittima stessa: trasportato in ospedale, l’uomo è purtroppo deceduto.
A cura di Valerio Papadia
18 CONDIVISIONI
Immagine

Tragedia nella notte a Milano, dove un uomo di 80 anni è purtroppo deceduto nell'incendio divampato nella sua abitazione. Intorno alle 3, i vigili del fuoco, allertati proprio dalla vittima, sono intervenuti nell'appartamento dell'uomo in via Perugino, non molto lontano da Piazzale Martini e da Porta Romana, per domare le fiamme divampate, per cause ancora in corso di accertamento, nell'abitazione: giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno trovato l'uomo esanime. Soccorso dai sanitari del 118, l'anziano è stato trasportato all'ospedale più vicino, dove purtroppo è deceduto poco dopo a causa del troppo fumo inalato. L'incendio è stato nel frattempo domato: i rilievi indicheranno le cause precise che hanno generato il rogo.

Lo scorso Ferragosto, invece, sempre a Milano un grosso incendio è divampato in un condominio di Ponte Lambro. I vigili del fuoco, giunti tempestivamente sul posto, si sono visti costretti ad evacuare le 34 persone che vivono nel condominio, a causa della vastità del rogo: sono 26 gli inquilini che sono rimasti lievemente intossicati. Come appurato dai pompieri e dagli agenti della Polizia di Stato giunti sul posto, il rogo è di natura dolosa: nel corridoio del piano rialzato, infatti, è stato ritrovato dal materiale infiammabile. Indagini sono in corso per individuare i responsabili.

18 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views