1.890 CONDIVISIONI
Incidente Funivia Stresa-Mottarone
28 Maggio 2021
19:43

Il comune di Pavia ha aperto un conto corrente per aiutare il piccolo Eitan

Il comune di Pavia ha aperto un conto corrente per aiutare il piccolo Eitan, il bambino di cinque anni unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. Il bambino viveva insieme ai suoi genitori a Pavia, nel quartiere Borgo Ticino. I primi a versare un contributo saranno i consiglieri comunali e la giunta.
A cura di Ilaria Quattrone
1.890 CONDIVISIONI
Il piccolo Eitan nella cabina
Il piccolo Eitan nella cabina
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Incidente Funivia Stresa-Mottarone

Il comune di Pavia ha aperto un conto corrente per aiutare il piccolo Eitan, il bambino di cinque anni unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. Il bambino viveva insieme ai suoi genitori a Pavia, nel quartiere Borgo Ticino: "Spero di vedere Eitan il prima possibile e di poterlo abbracciare", ha detto il sindaco Mario Fabrizio Fracassi presentando così l'iniziativa "Un pensiero per Eitan".

Il conto corrente aperto per il piccolo

"Il mio desiderio è che questo nostro piccolo concittadino, così duramente colpito da una tragedia che gli ha strappato la famiglia, possa sentire tutto l'affetto della sua comunità", ha continuato il primo cittadino. E proprio per questo motivo, l'amministrazione comunale ha pensato a un'azione concreta per poterlo aiutare. I primi a versare un contributo saranno i consiglieri comunali e la giunta: "È un'occasione importante per dimostrare che Pavia sa essere una comunità. Eitan è stato salvato grazie all'abbraccio del padre e adesso vorremmo tanto che potesse sentire anche l'abbraccio affettuoso della sua città". I fondi potranno essere versati sul conto corrente, il cui Iban è: IT05 I030 6911 3361 0000 0300 096.

Eitan è sveglio e lucido

Intanto migliorano le condizioni del piccolo che è ancora ricoverato all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino: al momento è sveglio e lucido. Eitan avrebbe infatti parlato con la zia. Nei prossimi giorni potrebbe lasciare il reparto di Rianimazione. Ieri si sono svolti i funerali della famiglia del bambino: nell'incidente sono morti i genitori, il fratellino di appena due anni e i bisnonni.

1.890 CONDIVISIONI
90 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni