Alberto Genovese arrestato per stupro
25 Febbraio 2021
8:00

Genovese, Procura dà parere negativo ai domiciliari: “Ben seguito da psicologi, resti in carcere”

La Procura di Milano ha respinto la richiesta degli arresti domiciliari per Alberto Genovese, l’imprenditore arrestato lo scorso novembre con l’accusa di aver abusato una ragazza di 18 anni durante una festa nel suo appartamento a ottobre. I legali avevano chiesto i domiciliari per consentire a Genovese di disintossicarsi in una clinica. Per le procuratrici invece l’imprenditore è ben seguito da psicologi e medici a San Vittore.
A cura di Ilaria Quattrone
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Alberto Genovese arrestato per stupro

La Procura di Milano ha dato parere negativo alla richiesta di arresti domiciliari di Alberto Genovese, l'imprenditore arrestato lo scorso novembre con l'accusa di violenza sessuale, lesioni, sequestro di persona e droga nei confronti di una ragazzina di 18 anni avvenuta il 10 ottobre scorso. Il mago delle start up si trova nel carcere di San Vittore dal 6 novembre, ma secondo i suoi legali le sue condizioni sarebbero "incompatibili con il carcere".

Procura: Ben seguito da psicologi e medici

Per gli avvocati Luigi Isolabella e Davide Ferrari infatti Genovese dovrebbe andare in una casa di cura per curare la sua dipendenza dalla droga. Nella richiesta al giudice per le indagini preliminari Tommaso Perna era stata indicata la clinica "Betulle" di Como come luogo in cui disintossicarsi. Come riporta il quotidiano Il Corriere della Sera, per la Procura invece l'imprenditore dovrebbe rimanere a San Vittore dove, per le procuratrici Maria Letizia Mannella e Rosaria Stagnaro, è ben seguito da psicologi e medici del carcere. Proprio gli psicologi, nella relazione data alla Procura, hanno descritto Genovese come un uomo con un umore deflesso, ma senza "nessuna patologia psichiatrica maggiore". Nei prossimi giorni sarà il giudice a esprimersi sulla richiesta ai domiciliari.

Le altre accuse di stupro e intestazione fittizia di beni

Oltre alle accuse dello stupro avvenuto a ottobre, l'imprenditore è indagato per altre sei presunte violenze avvenute tra Ibiza e Milano durante i suoi party. Inoltre è stata aperta una indagine per intestazione fittizia di beni, frode e riciclaggio e sono stati recepiti i documenti di diversi conti correnti. L'obiettivo degli inquirenti è cercare di capire come Genovese riuscisse a mantenere il suo stile di vita.

94 contenuti su questa storia
Caso Genovese, l'imprenditore e l'ex fidanzata verso il processo per violenza sessuale
Caso Genovese, l'imprenditore e l'ex fidanzata verso il processo per violenza sessuale
Genovese ai pm: "Schiavo della droga, le ragazze erano messe come me"
Genovese ai pm: "Schiavo della droga, le ragazze erano messe come me"
Caso Genovese, ultimo interrogatorio prima della richiesta di processo per violenza sessuale
Caso Genovese, ultimo interrogatorio prima della richiesta di processo per violenza sessuale
Due operai precipitano all'interno di una centrale termica: sono gravissimi
Due operai precipitano all'interno di una centrale termica: sono gravissimi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni