1.523 CONDIVISIONI
12 Giugno 2021
10:53

Focolaio Covid in una palestra di Milano: tamponi a tappeto, si cerca la variante

Focolaio in una palestra di Milano: una decina di casi sono stati registrati tra i clienti della “Virgin” nel quartiere di Città studi-Lambrate in via Amadeo. Circa 150 persone sono state contattate per essere sottoposte ai tamponi. Ats Milano inoltre sta verificando che siano stati rispettati tutti i protocolli anti-Covid.
A cura di Ilaria Quattrone
1.523 CONDIVISIONI

Focolaio in una palestra di Milano: a riportare la notizia è il quotidiano "Il Giorno" , secondo il quale i casi sono esplosi alla "Virgin" nel quartiere di Città studi-Lambrate in via Amadeo. Dalla fine di maggio a oggi sarebbero stati registrati una decina di positivi e circa 150 persone sono state contattate per essere sottoposte ai tamponi. L'agenzia per la tutela della salute di Milano, grazie all'attività di tracciamento, ritiene che i contagi sarebbero avvenuti durante alcuni corsi organizzati. Tra i contagiati non ci sono anziani né nessuno è stato ricoverato in ospedale.

Ats sta verificando che siano stati rispettati i protocolli

Ats Milano sta portando avanti anche tutte le verifiche necessarie a capire se siano state rispettate le normative anti-Covid. In particolare quelle relative al rispetto dei due metri di distanza durante i corsi, all'installazione di adeguati sistemi di ricambio d'aria, all'obbligo di indossare sempre la mascherina e di non utilizzare le docce. Inoltre si sta cercando di capire se tra i contagiati ci siano vaccinati e se il focolaio sia scattato a seguito della presenza di una variante.

La palestra ha riaperto a fine maggio

Le sale della palestra sarebbero state tutte sanificate, ma la struttura sta proseguendo con le attività. La Virgin infatti – come tutte le altre palestre – ha riaperto in zona gialla, come previsto dal dpcm, dopo il 24 maggio. Adesso si verificherà che siano stati rispettati tutti i protocolli. Intanto grazie al registro delle presenze, è stato possibile tracciare tutti i clienti e invitarli a sottoporli ai test rapidi o molecolari.

1.523 CONDIVISIONI
Scoppia un focolaio in un centro estivo: 25 ragazzi positivi al Covid, sospetto variante Delta
Scoppia un focolaio in un centro estivo: 25 ragazzi positivi al Covid, sospetto variante Delta
Tre positivi al Covid al concerto di Mecna dell'1 luglio al Carroponte: "Chi c'era faccia il tampone"
Tre positivi al Covid al concerto di Mecna dell'1 luglio al Carroponte: "Chi c'era faccia il tampone"
Al Niguarda viene sequenziato il Covid: "Solo la vaccinazione evita la formazione di nuove varianti"
Al Niguarda viene sequenziato il Covid: "Solo la vaccinazione evita la formazione di nuove varianti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni