106 CONDIVISIONI
Simba La Rue e Baby Touche, le news sulla faida
1 Agosto 2022
19:36

Faida tra trapper, il manager di Simba La Rue: “Baby Touche non è stato rapito, era tutto finto”

“Era tutto finto, volevamo aumentare visualizzazioni su Instagram e monetizzare sulla faida. Baby Touché non è stato rapito”. Lo hanno detto agli inquirenti membri dello staff di Simba La Rue.
A cura di Filippo M. Capra
106 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Simba La Rue e Baby Touche, le news sulla faida

"Era tutto finto, volevamo aumentare visualizzazioni su Instagram e monetizzare sulla faida. Baby Touché non è stato rapito". Lo hanno detto agli inquirenti membri dello staff di Simba La Rue, finito in carcere insieme ad altri otto per il rapimento del rapper padovano Baby Touche. A parlare sono stati il manager del primo, Chakib Mounir detto Malippa, e altri due giovani senegalesi che hanno smentito quanto detto da altri solo ieri.

Il manager di Simba La Rue: Tutto finto, eravamo d'accordo

I tre, difesi da Niccolò Vecchioni, hanno risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari Guido Salvini nella seconda tornata di interrogatori di garanzia. Secondo loro, il sequestro andato in onda su Instagram, postato dallo stesso Simba, sarebbe tutta una finzione per preparare una futura collaborazione tra i due trapper. Lo riporta Repubblica spiegando che sia il manager di Simba che i due altri ragazzi sentiti avrebbero detto che dopo una breve rissa tra Simba e Touche, i due si sarebbero accordati per realizzare i video in cui il secondo sarebbe risultato essere vittima di un sequestro.

Domani sarà interrogato Simba La Rue

Dopodiché, Simba sarebbe sceso dall'auto lasciando Touche al suo percorso. La ricostruzione combacia con quanto detto dal giovane trapper di Padova a cui però il gip non ha creduto. Per i tre interrogati oggi, il loro legale ha chiesto la revoca della misura di custodia cautelare in carcere. Il gip si è riservato. Sarà interrogato invece domani Simba La Rue che nei giorni scorsi è stato trasferito nel reparto di infermeria del San Vittore dopo essere stato accoltellato lo scorso giugno nella Bergamasca. Secondo gli inquirenti, sarebbe stata una vendetta operata dalla crew di Touche.

106 CONDIVISIONI
Resta in carcere Bibi Santi, che ha incastrato il fidanzato Simba La Rue:
Resta in carcere Bibi Santi, che ha incastrato il fidanzato Simba La Rue: "È pericolosa"
Perché il rapper Simba La Rue andrà agli arresti domiciliari
Perché il rapper Simba La Rue andrà agli arresti domiciliari
Baby Gang arrestato contro poliziotti e giornalisti:
Baby Gang arrestato contro poliziotti e giornalisti: "Il vostro stipendio lo mangio a pranzo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni