Covid 19
10 Novembre 2021
15:41

Covid: in Lombardia 8 milioni di cittadini hanno completato il ciclo vaccinale

Sono 8 milioni i cittadini lombardi che hanno completato con prima e seconda dose il ciclo vaccinale contro il Covid-19. Lo ha annunciato in un messaggio la vicepresidente e assessora al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. Intanto prosegue la campagna vaccinale per la terza dose agli aventi diritto. Oggi cominciano le somministrazioni nelle farmacie aderenti e domani anche chi ha ricevuto il vaccino monodose Johnson&Johnson potrà accedere alla prenotazione per il richiamo con un vaccino m-Rna.
A cura di Simona Buscaglia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La Lombardia ha raggiunto 8 milioni di cittadini con la vaccinazione completa, ovvero prima e seconda dose. A darne annuncio tramite un messaggio su Twitter è la vicepresidente e assessora al Welfare di regione Lombardia Letizia Moratti. "La campagna vaccinale anti-Covid di Regione Lombardia raggiunge oggi questo risultato impensabile solo qualche mese fa – ha aggiunto – L’organizzazione, la professionalità degli operatori, la consapevolezza dei lombardi hanno fatto la differenza".

Da oggi la somministrazione della terza dose anche in farmacia

Proseguono intanto le inoculazioni della terza dose per i cittadini aventi diritto. È partita oggi la somministrazione del vaccino anti Covid-19 anche nelle farmacie. Al momento sono circa 365 quelle che hanno aderito alla campagna vaccinale e hanno ricevuto il via libera per somministrare la terza dose di vaccino anti Covid-19, la cosiddetta “booster”. La potranno ricevere gli ultrasessantenni che ne hanno diritto e gli operatori sanitari. L’elenco delle farmacie aderenti è stato pubblicato sulla App di Federfarma Lombardia o sui siti ufficiali delle singole Ats. Da domani invece partirà la dose di richiamo con Pfizer e Moderna anche per chi aveva ricevuto come prima dose il vaccino Johson&Johnson. Potranno ricevere la somministrazione, come da indicazioni nazionali, tutti i cittadini vaccinati da almeno sei mesi.

Prosegue anche la campagna antinfluenzale

Continuano anche le somministrazioni del vaccino antinfluenzale in Lombardia. I dati aggiornati a questa mattina parlano di 446mila cittadini che si sono sottoposti alla protezione contro il virus dell'influenza stagionale. Secondo i dati diffusi dalla direzione generale Welfare di regione Lombardia sono quasi 160mila quelli vaccinati nell'Ats (Agenzia di tutela della salute, ndr) di Milano, oltre 80mila nell'Ats Insubria, quasi 63mila nell'Ats di Brescia, quasi 40mila nell'Ats Brianza, oltre 32mila nell'Ats di Bergamo e in quella Valpadana, oltre 20mila in quella di Pavia e infine 19mila nell'Ats Montagna.

31621 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni