5 Giugno 2021
15:40

Comunali, Roberto Maroni rinuncia alla candidatura a sindaco di Varese

Roberto Maroni rinuncia alla candidatura a sindaco di Varese. L’ex governatore leghista della Lombardia ha annunciato il proprio ritiro quest’oggi: “È con grande dispiacere che confermo la decisione di ritirare la mia candidatura a Sindaco di Varese, per motivi personali”. Pare che la rinuncia sia dovuta ai problemi di salute che Maroni ha dovuto affrontare: a gennaio era stato operato.
A cura di Francesco Loiacono

Roberto Maroni non sarà più il candidato sindaco del centrodestra a Varese. Più volte in passato erano circolate voci a riguardo, che però erano poi puntualmente state smentite. Ma adesso la rinuncia di Maroni è diventata definitiva: "È con grande dispiacere che confermo la decisione di ritirare la mia candidatura a Sindaco di Varese, per motivi personali. Sosterrò in ogni caso il nuovo candidato del centrodestra, mettendo a sua disposizione la lunga esperienza nelle Istituzioni che ho maturato in tutti questi anni". Questo il commento a caldo di Roberto Maroni, affidato ad un post su Facebook.

La rinuncia sarebbe legata a problemi di salute

I motivi delle rinuncia sono stati definiti "personali": ma alla base della rinuncia ci sarebbero quei problemi di salute che hanno assillato Maroni nell'ultimo periodo. L'ex governatore lombardo a gennaio aveva accusato un malore nella sua casa di Lozza, in provincia di Varese. Era stato ricoverato e poi sottoposto a un intervento chirurgico all'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, perfettamente riuscito. Il 13 gennaio con un tweet aveva comunicato il suo ritorno a casa: "Finalmente sono tornato – aveva scritto, aggiungendo dopo i ringraziamenti ai medici che lo avevano curato un'espressione in dialetto: "Mai mula' (non mollare mai)!".

Il "barbaro sognante" della Lega continua a scrivere una sua rubrica sul giornale "Il Foglio", intitolata non a caso "i Barbari foglianti". L'ultimo suo intervento riguarda proprio le prossime elezioni comunali e le difficoltà del centrodestra nel trovare candidati nelle grandi città. Citando la recente intervista di Silvio Berlusconi al Giornale, Maroni sottolinea la risposta dell'ex Cavaliere: "Basta ‘mestieranti della politica'". Se davvero però Maroni dovesse rinunciare il centrodestra si ritroverebbe di fronte a un'altra grana: trovare il nuovo candidato per sfidare il sindaco uscente del centrosinistra, Davide Galimberti.

Comunali Milano, il pediatra Luca Bernardo in pole come candidato sindaco del centrodestra
Comunali Milano, il pediatra Luca Bernardo in pole come candidato sindaco del centrodestra
Elezioni comunali a Milano, prima candidata sindaca: è Bianca Tedone per Potere al popolo
Elezioni comunali a Milano, prima candidata sindaca: è Bianca Tedone per Potere al popolo
Elezioni Milano 2021, gli ultimi sondaggi sui candidati sindaco
Elezioni Milano 2021, gli ultimi sondaggi sui candidati sindaco
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni