L’incidente (Foto Vigili del fuoco)
in foto: L’incidente (Foto Vigili del fuoco)

Una donna di 33 anni, Arianna Costi, è morta in seguito a un tragico incidente stradale avvenuto nella serata di ieri, lunedì 26 aprile, a Galliate Lombardo, in provincia di Varese. L'episodio, come riferito dall'Azienda regionale emergenza urgenza, si è verificato attorno alle 21 lungo la strada provinciale Sp36, che costeggia il lago. La donna era alla guida della sua auto quando, per cause da accertare, ne ha perso il controllo: la vettura è finita fuori strada, si è ribaltata ed è finita su un prato, con la conducente che è rimasta intrappolata tra le lamiere.

La donna è rimasta incastrata tra le lamiere: è deceduta dopo il ricovero

Sul posto sono state inviate in codice rosso un'ambulanza e un'automedica, oltre a pattuglie della polizia stradale e ai mezzi dei vigili del fuoco. I pompieri hanno lavorato con le cesoie per estrarre la donna dall'abitacolo e l'hanno affidata alle cure dei soccorritori. La 33enne, priva di sensi, è stata trasportata in ambulanza in codice rosso all'ospedale di Circolo di Varese, dove però purtroppo è morta poco dopo il ricovero: troppo gravi i traumi riportati nello schianto.

Si indaga per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente

La vittima, come riporta la testata locale "la Prealpina" era residente a Bodio Lomnago. Le indagini sull'incidente mortale sono affidate agli agenti della polstrada, che hanno effettuato tutti i rilievi utili per ricostruire la dinamica dell'incidente mortale e accertare se vi sia qualche altra vettura coinvolta. I vigili del fuoco hanno invece messo in sicurezza la vettura ribaltatasi e il tratto di strada in cui è avvenuto il sinistro.