14 Agosto 2021
10:29

Approfittavano delle vacanze per svaligiare gli appartamenti: sgominata banda di ladri

A Milano è stata sgominata una banda di ladri: ai fermati vengono contestati furti commessi tra il 7 luglio e il 7 agosto in alcuni appartamenti del capoluogo meneghino. Dalle indagini è emerso che i quattro si allenavano con kit di serrature per mettere a punto i loro colpi. Tre sono stati trovati in zona Bicocca e un quarto uomo in zona Rogoredo: quest’ultimo alla vista degli agenti ha provato a liberarsi della refurtiva, ma ormai era troppo tardi.
A cura di Ilaria Quattrone

Si allenavano con kit di serrature per imparare ad aprirle e mettere a segno i loro colpi: quattro persone sono state fermate con l'accusa di avere svaligiato cinque appartamenti a Milano tra il 7 luglio e il 7 agosto scorsi. I presunti responsabili hanno tutti tra i 29 e i 34 anni e sono stati fermati nella giornata di ieri, venerdì 13 agosto, dai poliziotti della seconda sezione della Squadra mobile di Milano.

Uno dei ladri ha provato a lanciare la refurtiva dalla finestra

Le indagini sono iniziate dopo la segnalazione di un tentativo di furto in zona Bicocca verificatosi il 7 luglio scorso. Da quel momento in poi sarebbero avvenuti altri cinque furti in altre zone della città, tutti verificatosi con la stessa dinamica. I poliziotti però sospettano che in realtà ce ne siano stati molti di più. Tre dei ladri sono stati trovati in un covo sempre in zona Bicocca. Un quarto uomo invece è stato localizzato in zona Rogoredo. Quest'ultimo alla vista degli agenti ha provato a buttare dalla finestra la refurtiva. Un gesto inutile considerato che, fuori dal palazzo, c'erano già diversi agenti.

In provincia di Lecco sgominata un'altra banda di ladri

Solo alcuni mesi fa un'altra banda di ladri era stata fermata dai carabinieri di Merate, in provincia di Lecco. In totale erano state arrestate cinque persone. Gli inquirenti li accusavano di oltre quaranta furti commessi all'interno di abitazioni avvenuti in provincia di Lecco, Como e Monza e Brianza. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale ha emesso per tutti e cinque un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Dalle indagini è inoltre emerso che uno dei ladri percepiva il reddito di cittadinanza, una misura introdotta dal Governo per contrastare la povertà.

Trovato il cadavere di un adolescente in un appartamento: si indaga
Trovato il cadavere di un adolescente in un appartamento: si indaga
Scoppia un incendio nella camera da letto dell'appartamento, famiglia riesce a scappare appena in tempo
Scoppia un incendio nella camera da letto dell'appartamento, famiglia riesce a scappare appena in tempo
Ladri prendono a martellate la cassaforte fingendosi i proprietari di casa, poi scappano dal balcone
Ladri prendono a martellate la cassaforte fingendosi i proprietari di casa, poi scappano dal balcone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni